C’è un villaggio senza strade in Olanda

Canali, vie d'acqua, ponti e sentieri: sono gli unici collegamenti per muoversi in questo territorio

Una piccola Venezia, un paese senza strade, è Giethoorn, villaggio noto a livello turistico per i suoi canali e i suoi ponti. E’ immerso nella vegetazione rigogliosa di un parco naturale, quello delle torbiere di De Wieden. Si trova nella parte centro-orientale dei Paesi Bassi, la provinica chiamata Overijssel.

L’intera Giethoorn è un’attrazione in sé. Si trova nel Wieden, che fa parte del parco nazionale Weerribben-Wieden. Gli abitanti sono orgogliosi delle case tipiche dai tetti ricoperti di paglia che si affacciano sui canali. Anche le strutture ricettive sono case vacanze, bad and breakfast e hotel sull’acqua. Nelle brasserie si puossono gustare le ricette tipiche della gastronomia olandese.

Questa località ha una storia molto particolare, Giethoorn fu fondato all’inizio del XIII secolo dalla setta dei Flagellanti, fuggiti dalla persecuzione, che si ripararono in questo territorio di difficile accesso. Non essendoci strade ancora oggi buona parte del centro storico di Giethoorn è raggiungibile  soltanto a piedi o in barca. 

C’è un villaggio senza strade in Olanda