Budapest è la migliore destinazione dove andare nel 2019

European Best Destinations 2019: vince Budapest, seconda Braga, in Portogallo, e terza un'italiana, Monte Isola

Budapest è stata eletta miglior destinazione d’Europa del 2019. Mezzo milione di persone hanno votato alla decima edizione del premio European Best Destinations.

Per assegnare il premio vinto dalla Capitale d’Ungheria era stato chiesto di votare la migliore meta per un city break, la migliore per una fuga romantica, la migliore per un viaggio culturale e gastronomico, la migliore per una vacanza con gli amici, la migliore per la vita notturna, la migliore dove andare a Natale, la migliore per il wellness e la più Instagrammabile. Budapest ha ottenuto i migliori voti in tutte queste categorie.

Secondo i commenti di chi ha votato, Budapest offre l’eleganza di Parigi, l’architettura di Vienna, il fascino di Porto e lo stile di vita tranquillo di Stoccolma.

Ma non è tutto. Oltre a essere una delle città più belle del mondo, Budapest è anche una delle più sicure. Insomma, è in tutto e per tutto lei la regina delle vacanze per quest’anno.

Al secondo posto tra le destinazioni più votate d’Europa troviamo Braga, in Portogallo. Anche lei è stata votata come meta culturale, per un city break, per fare shopping, per la natura, per la gastronomia, per il wellness e per gli appassionati di Instagram.

Nel 2016, era stata eletta miglior città del Portogallo per qualità della vita. Con una popolazione di 200 mila abitanti, negli anni Braga ha ottenuto numerosi riconoscimenti: è stata anche Capitale Europea della Gioventù nel 2012 e Città Creativa dell’Unesco per la categoria Media Arts nel 2018. Il tutto, grazie alla sua conoscenza storica unita alla capacità di stare al passo coi tempi. A meno di un’ora d’auto da Porto, è una città splendida da visitare a piedi, con i suoi edifici storici a certificare che, del Paese, è una tra le località più antiche.

Ma la sorpresa più grande arriva con il terzo posto. Sul podio della classifica del 2019 troviamo una destinazione italiana: Monte Isola (o Montisola), sul lago d’Iseo. Premiata per la natura, per la gastronomia, per il turismo sostenibile, come meta per le coppie e per chi cerca il digital detox.

Chi l’ha votata l’ha definita “un paradiso in Terra”. Tanto da essersi aggiudicata anche il prestigiosissimo premio EDEN – European Destination of Excellence conferitole dalla Commissione europea proprio grazie al turismo sostenibile.

Monte Isola si è fatta conoscere  in tutto il mondo nel 2016 per avere ospitato l’installazione di Christo, The floating piers, che ebbe un enorme successo.

A sostenere la candidatura di Monte Isola ero stati anche alcuni vip, tra cui spiccano i nomi di Francesco Renga, Andrea Pirlo, Omar Pedrini e Cristiano Militello.

La classifica prosegue con Metz, in Francia, al quarto posto, Poznan, in Polonia, al quinto, Malaga, in Spagna, al sesto, Ginevra, in Svizzera, al settimo, Ragusa, in Croazia, all’ottavo posto, Bratislava, in Slovacchia, al nono e la cittadina costiera di Sainte-Maxime nel Sud della Francia al decimo, Dinant, nel Belgio, all’undicesimo, Atene, Grecia, al 12° posto, Cattaro, nel Montenegro, al 13°, Riga, in Lettonia al 14° e chiude la classifica un’altra destinazione italiana, Firenze, che occupa il 15° posto.

Budapest è la migliore destinazione dove andare nel 2019