È boom di prenotazioni per volare durante le vacanze estive

La buona notizia arriva da easyJet e getta un po' di luce sul futuro dei viaggi in aereo. Maggio il mese più gettonato

Una buona notizia riaccende la speranza nel settore delle compagnie aeree, messo a dura prova dalla pandemia. Arriva da easyJet, che ha parlato di un aumento delle prenotazioni per i pacchetti “easyJet Holidays” della prossima estate del 250% rispetto allo scorso anno.

Segno che le persone vogliono lasciarsi questo brutto periodo alle spalle e andare in vacanza il prima possibile. “Sappiamo che esiste una domanda repressa, l’abbiamo visto ogni volta che le restrizioni sono state allentate”, ha dichiarato alla britannica BBC Johan Lundgren, amministratore delegato della compagnia aerea low cost. E ha aggiunto: “Siamo molto contenti di vedere che i nostri clienti stanno progettando le loro vacanze estive”.

Il quadro che fa ben sperare è riferito in particolar modo al mercato inglese, anche se i dati di easyJet si riferiscono alle prenotazioni in tutto il mondo.

Il mese più gettonato per le vacanze secondo quanto riporta la BBC sarebbe maggio, considerato da molti passeggeri il periodo ideale per prendersi una pausa e godersi finalmente il meritato relax nella tanto agognata destinazione del cuore.

A scommettere sulla bella stagione è anche Ryanair, che ha lanciato un’offerta imperdibile, proponendo viaggi estivi a prezzi davvero molto convenienti.

Il boom inatteso di prenotazioni, registrato da easyJet, getta finalmente un po’ di luce sul futuro dell’industria del trasporto aereo, dopo l’anno buio appena trascorso in cui abbiamo visto diverse compagnie, come British Airways e Virgin Atlantic, ma anche la stessa easyJet, annunciare migliaia di tagli al personale e cancellare molte tratte (come ha fatto Ryanair anche in Italia).

E, purtroppo, le cose non stanno andando come ci si augurava nemmeno in questo inizio 2021, a causa dei nuovi blocchi introdotti in molti Paesi europei per contrastare e contenere il contagio da Covid-19. Proprio nei giorni scorsi, la Norwegian ha annunciato il taglio del settore ‘lungo raggio’ e di oltre mille posti di lavoro, fra piloti e assistenti di volo con base nell’hub di Londra-Gatwick.

La situazione, però, potrebbe cambiare e in meglio, stando ai dati ottimisti comunicati dal CEO di easyJet, che si è detto fiducioso che la campagna vaccinale in corso nel Regno Unito – e noi speriamo anche nel resto d’Europa – sarà la chiave per sbloccare nuovamente i viaggi.

Anche se i problemi sono sempre dietro l’angolo. Non solo per quanto concerne i tamponi obbligatori prima del volo, il cui costo potrebbe scoraggiare chi vuole intraprendere un viaggio, ma a preoccupare sono anche le nuove varianti del Covid-19, che hanno causato un’ulteriore stretta sui viaggi all’estero.

Insomma, staremo a vedere. A quanto pare, a lungo termine, sembra che ci sia più ottimismo ora di quanto non ce ne fosse a fine 2020. Se la situazione pandemica non peggiorerà tutto il mondo del turismo potrebbe tornare a respirare.

Boom prenotazioni voli vacanze estive

Boom di prenotazioni di voli per l’estate

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

È boom di prenotazioni per volare durante le vacanze estive