Anche Barbados offrirà il vaccino ai turisti internazionali

I visitatori che approdano a Barbados potranno presto usufruire del vaccino per il Covid

Barbados, splendida isola caraibica, promuove un’importante campagna vaccinale che potrebbe riguardare persino i visitatori internazionali. L’iniziativa, volta a rilanciare il turismo e a ridurre i rischi di contagio sul territorio, ha già trovato ampi consensi e dovrebbe partire a breve.

Il governo di Barbados ha annunciato un programma di vaccinazione di massa per gli abitanti della bellissima isola lambita dalle acque dell’oceano Atlantico. Avendo ricevuto dall’India ben 100mila dosi del vaccino Oxford-AstraZeneca, il Paese sarà in grado di prendersi cura di tutti i residenti in breve tempo, così da poter poi estendere la propria campagna di vaccinazione anche ai turisti.

Al momento, Barbados si conferma l’isola dei Caraibi con maggior copertura: in due sole settimane, sono state vaccinate oltre 25mila persone, una cifra notevole (corrisponde a circa il 12,5% della popolazione adulta). Dopo aver inoculato il vaccino ai lavoratori in prima linea, inclusi coloro che operano nel settore turistico, e alle persone maggiormente vulnerabili, come anziani e soggetti immunodepressi, ora il governo ha esteso il programma vaccinale a tutti gli adulti di età superiore ai 18 anni. Presto, tutto ciò potrebbe andare a favore anche dei visitatori che approdano sull’isola.

L’idea è infatti quella di procurarsi ulteriori dosi di vaccino contro il Covid per proteggere tutte le persone presenti a Barbados, che siano cittadini o solo turisti. È questo il metodo migliore per garantire una maggior tutela agli abitanti dell’isola, ma anche un vero e proprio incentivo per i viaggiatori. In effetti, dal momento che in diversi Paesi la campagna di vaccinazione procede a rilento, in molti stanno pensando ad un viaggio verso quelle destinazioni che offrono un’alternativa allettante come questa. Dopo Cuba e Dubai, ora anche Barbados si inserisce nella lista delle mete che permettono ai turisti di ricevere il vaccino.

Se tutto procede come previsto, le autorità completeranno la vaccinazione degli isolani verso la fine di aprile. Da quel momento in avanti potrà avere inizio la campagna rivolta ai visitatori internazionali. Tuttavia, dobbiamo ricordare che sulla base del Dpcm del 2 marzo 2021 gli italiani non possono viaggiare verso Barbados per motivi di turismo – è concesso di spostarsi solamente per urgenza, lavoro o motivi di salute. Le norme attualmente in vigore saranno valide sino al 6 aprile, quindi ben prima che abbia inizio la campagna vaccinale di Barbados per i turisti. Per ogni altra informazione, consultate il sito ufficiale della Farnesina.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Anche Barbados offrirà il vaccino ai turisti internazionali