In Austria, la nuova pista ciclabile lungo i monti del Kaiser

Nell'area del Kufsteinerland, è stata inaugurata una nuova pista ciclabile adatta a tutti: ecco lo spettacolare itinerario

Soprattutto sul finire dell’estate, quando il caldo è ormai sopportabile ma le giornate sono ancora lunghe, pedalare nella natura è tra le più piacevoli esperienze che si possano fare.

Dove farlo? Sebbene l’Italia offra moltissime opportunità, i Paesi vicini non sono da meno. Ecco dunque che la nuova pista ciclabile da poco inaugurata in Austria può essere una valida alternativa.

La zona è quella del Kufsteinerland, perfetta proprio per chi si muove sulle due ruote ma anche per chi ama passeggiare in montagna o dedicarsi ad attività culturali (otto sono le località: Bad Häring, Ebbs, Erl, Langkampfen, Niederndorf, Niederndorferberg, Schwoich e Thiersee).

Kufstein

La fortezza di Kufstein

È qui, attorno ai monti del Kaiser, che è stata appena inaugurata una nuova pista ciclabile lunga 80 chilometri tra asfalto e strade sterrate, con 700 metri di dislivello e un’altezza massima di 807 metri. Si parte dal villaggio di Going am Wilden Kaiser e si pedala sino a Ellmau, per poi continuare lungo la silenziosa Weißache verso Scheffau al Wilder Kaiser.

A questo punto, si scende verso Kufstein, dove il fiume Inn e la Fortezza di Kufstein regalano incredibili emozioni oppure – a patto di essere allenati – si fa una suggestiva deviazione fino allo spettacolare lago Hintersteiner See.

Lago Hintersteiner See

Il lago Hintersteiner See

Non è necessario essere ciclisti per esperti, per pedalare lungo il nuovo percorso: lo si può percorrere anche in bicicletta elettrica, approfittando dei moltissi punti di noleggio e delle stazioni di ricarica disseminate per quella Kufsteiner parte della più grande regione di e-bike al mondo. E, se viaggiate coi bambini, avrete a disposizione per loro seggiolini ed elmetti.

Del resto, quest’angolo d’Austria è il paradiso dei ciclisti: ci sono hotel specializzati proprio nell’accoglienza ai cicloturisti, con colazioni energetiche e servizi di custodia e di riparazione. E c’è la possibilità di estendere l’itinerario raggiungendo destinazioni davvero magiche. Un esempio? Il lago Chiemsee, il più grande della Baviera. Che, con le sue acque trasparenti e la sua ambientanzione bucolica, somiglia ad un piccolo mare.

Perché qui, in queste regioni tra l’Austria e la Germania, è possibile vedere luoghi da favola. Il tutto, senza allontanarsi troppo dai confini italiani.

Chiemsee

Il lago Chiemsee, il “mare bavarese”

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In Austria, la nuova pista ciclabile lungo i monti del Kaiser