Auckland-Dubai: il volo più lungo del mondo di Emirates

Il nuovo Boeing 777-200LR costruito appositamente per percorrere voli a raggio ultra-lungo

Emirates ha lanciato il suo primo volo non-stop tra Dubai e Auckland, in Nuova Zelanda, uno dei più lunghi voli di linea del mondo.

Per festeggiare questo traguardo, il primo servizio è stato operato con l’A380, l’aereo a due piani più grande del mondo.

Il nuovo collegamento renderà la Nuova Zelanda più vicina all’Europa e al Medioriente, con un tempo approssimativo di volo di poco meno di 16 ore da Dubai alla Nuova Zelanda e 17 ore e 15 minuti nella direzione opposta, accorciando il tempo di viaggio di quasi 3 ore in entrambe le direzioni.

I turisti potranno viaggiare verso Auckland con uno stop over in Australia su uno dei tre voli giornalieri effettuati con l’A380, velivolo pluripremiato della compagnia aerea dell’emirato di Dubai oppure potranno volare non-stop a bordo del Boeing 777-200LR o ancora scegliere il Sud della Nuova Zelanda sul volo giornaliero che arriva a Cristchurch con il Boeing 777-300ER.

Con l’introduzione del servizio non-stop, sugli aerei in partenza per la lontanissima Nuova Zelanda potranno imbarcarsi più di 2.000 passeggeri al giorno in tutte le direzioni.

Il Boeing 777-200LR che opererà il nuovo volo è stato costruito appositamente per percorrere voli a raggio ultra-lungo. Potrà trasportare fino a 266 passeggeri e si potrà scegliere fra tre classi: otto suite nella First Class, 42 posti reclinabili nella Business Class e 216 posti in Economy.

Auckland-Dubai: il volo più lungo del mondo di Emirates