Sono aperte le candidature per il lavoro più bello delle Dolomiti

Offerta di lavoro intrigante in Alto Adige, dov'è possibile candidarsi per diventare il 'Cavaliere' di questa stagione sciistica

Al via le candidature per il ruolo del ‘Cavaliere’ in Alto Adige. Se il carisma non vi manca e coltivate la passione per lo sci, ecco la vostra chance.

Essere pagati per fare ciò che più si ama è senza dubbio la condizione ideale di qualsiasi lavoratore. Un traguardo che in pochi riescono a raggiungere. In molti casi la rapidità di decisione può risultare decisiva, aprendo nuovi orizzonti alla propria vita. Lasciare la propria occupazione, magari non soddisfacente o precaria (forse entrambe), per seguire il proprio istinto, può di certo far paura, ma al tempo stesso cos’è la vita senza un po’ di rischio.

Ecco dunque che, entro il 31 ottobre 2018, sarà possibile candidarsi per il ruolo di ‘Cavaliere’ in Alto Adige, presso l’area vacanze Sci & malghe Rio Pusteria. Un’occupazione stagionale, che potrebbe però dare il via a contatti chiave in questo ambito. Chi coltiva da anni la passione per lo sci e possiede carisma e proprietà di linguaggio, potrebbe trascorrere in maniera differente la stagione invernale, guadagnando divertendosi.

A metà strada tra una guida e un animatore, il ‘Cavaliere’ avrà il compito di assistere i turisti in ogni modo possibile, fornendo loro sia consigli che un aiuto pratico, laddove richiesto o necessario. Il tutto dovrà essere fatto con sci ai piedi, frac e cappello, per un periodo che andrà dal 7 dicembre al 31 marzo 2019.

Analizzando nello specifico i compiti che il candidato dovrà ricoprire, ecco i più frequenti:

  • Fornitura mappe dei percorsi
  • Supporto ai bambini in pista
  • Consigli su percorsi per raggiungere i rifugi più vicini
  • Fornire informazioni generali sul comprensorio sciistico, la regione, le montagne e le scuole di sci
  • Fornire informazioni sull’offerta enogastronomica
  • Intrattenere gli ospiti

La compagnia richiede inoltre delle precise competenze:

  • Capacità di intrattenimento
  • Capacità sciistiche
  • Conoscenza di italiano e lingue straniere

Il periodo di occupazione lavorativa sarà alquanto ampio, di conseguenza il ‘Cavaliere’ si ritroverà ad operare in giornate particolari, che potrebbero prevedere eventi ai quali sarà richiesta la sua partecipazione. Un classico esempio in tal senso è dato da San Valentino, con il ‘Cavaliere’ che, con galanteria, distribuirà rose e pensierini in giro per la pista.

Sono aperte le candidature per il lavoro più bello delle Dolomit...