Acquario di Genova: novità per i delfini

In apertura a luglio il nuovo Padiglione Cetacei, progettato da Renzo Piano, con quattro vasche e pavimenti semovibili

Progettato da Renzo Piano il nuovo Padiglione Cetacei costituisce un importante ampliamento dell’Acquario di Genova, giunto al suo ventunesimo anno di età. L’opera, unica nel suo genere, è posta tra il corpo principale dell’Acquario e la Grande Nave Blu, il nuovo Padiglione avrà un ridotto impatto visivo grazie alla superficie vetrata del lato Sud e all’altezza del percorso dei visitatori più basso – 3 metri sopra il livello del mare. Il progetto è stato realizzato grazie all’impegno congiunto di Porto Antico di Genova SpA e Costa Edutainment SpA, e sarà visitabile a partire dall’estate 2013.

Come è composto: quattro vasche a cielo aperto – main pool, nursery, medical e holding – e puoò ospitare fino a 9 delfini. Il percorso di visita è organizzato su due livelli per consentire al pubblico di ammirare gli animali sia dall’alto, sia da una prospettiva subacquea. Chi entra entrerà nella nuova sezione espositiva ha una prima visione della Main pool dall’alto. Grazie a una parete vetrata lunga 24 metri, apribile, può ascoltare in presa diretta l’ampio repertorio che questi animali utilizzano per la comunicazione.

Dopo aver percorso circa 60 metri il visitatore accede alla Nave Blu. Si ritorna quindi al nuovo Padiglione in un tour che, dalla superficie, porta alla profondità del mare verso una vista sottomarina. Qui il visitatore è condotto in un tunnel vetrato lungo circa 15 metri che, addentrandosi parzialmente nel volume della Main pool, offre scorci e viste insolite ed emozionanti della vita acquatica, con i delfini che nuotano tutt’attorno.

 VIDEO-RICETTA: Fagiolini con patate al pesto

Acquario di Genova: novità per i delfini