AbbracciaMI: lo straordinario itinerario ciclistico a Milano

L'itinerario che si snoda tra parchi, strade secondarie, piste ciclabili e viabilità ordinaria abbracciando la città di Milano

C’è una nuova Milano, sorprendente e inedita, tutta da riscoprire. E non servirà l’auto, né tanto meno i trasporti pubblici per attraversarla, ma solo la bicicletta, attraverso un itinerario di 70 km che la percorre in lungo e in largo.

Il percorso si chiama AbbracciaMi e, ovviamente, il nome non è un caso. Questo itinerario in bici, infatti, abbraccia Milano, i suoi quartieri principali, le strade secondarie e i parchi cittadini per esplorare l’intero capoluogo lombardo e i suoi angoli più nascosti e bellissimi.

Il progetto AbbracciaMi è stato messo a punto dalla collaborazione tra diverse istituzioni con l’obiettivo di far conoscere e raccontare la città sotto un altro punto di vista. Ma si tratta anche di un percorso inclusivo che mette in comunicazione centro e periferia per non lasciare fuori nessuna parte del territorio.

Gli itinerari sono stati pensati per ridefinire e valorizzare l’identità della città di Milano anche attraverso i territori meno centrali. Per accrescere il senso di appartenenza nei cittadini, per raccontare il capoluogo lombardo ai viaggiatori.

I 70 km da attraversare su due ruote di snodano sulla cintura milanese e attraversano quartieri, parchi e bellezze che forse in pochi conoscono nella sua totalità. Il percorso è libero e può essere attraversato in qualsiasi modo e in qualsiasi senso anche se, non manca un itinerario base che parte dal centro di Milano e arriva a Crescenzago.

Tutti i quartieri di Milano fanno parte dell’itinerario AbbracciaMi, da Corvetto a Trenno, da Baglio a Bisceglie passando per Rogoreto, Porto di mare, Santa Giulia, Monluè, Ortica, Lambrate, Crescenzago, Quartiere Adriano, Bicocca, Affori, Bovisa, Villapizzone, Lampugnano, Trenno, Ronchetto sul Naviglio, Barona, Gratosoglio e Vaiano Valle.

Anche i parchi sono assoluti protagonisti di questa ciclovia. Con la propria bici, infatti, si possono attraversare i parchi Gino Cassinis, quello del Trapezio, il Parco dell’Acqua, il Bosco in città, Parco della Vettabbia e molti altri.

La mappa interattiva di AbbracciaMi, disponibile sul sito ufficiale del progetto, mostra tutti i sentieri disponibili per scoprire la città di Milano. Per inizia il tour occorre solo una bicicletta e, dato che non ci sono tratti sterrati, è consigliabile un modello in città. Il tempo di percorrenza varia dalle 5 alle 6 ore e c’è un dislivello massimo di appena 200 metri, motivo per il quale la pista può essere attraversata da chiunque.

C’è una sola regola da seguire prima di salire in sella e partire per il capoluogo: andare a passo lento. Non solo perché sono presenti aeree in cui ci sono molti pedoni, ma anche per osservare gli eccezionali scorci della città.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

AbbracciaMI: lo straordinario itinerario ciclistico a Milano