A Venezia per il Carnevale va in scena il Volo dell’Angelo

Quest'anno saranno tre i voli: dell'Angelo, dell'Aquila e del Leon

Il Carnevale di Venezia, nel giorno dell’appuntamento del Volo dell’Angelo, raggiunge i 130 mila visitatori presenti in città, nonostante la città lagunare abbia stilato quest’anno una serie di divieti per i turisti. L’Angelo del Carnevale, avvolto in un abito dai colori cangianti, ha compiuto il rituale della discesa dagli 80 metri dal Campanile di San Marco, fino al palco del Gran Teatro. "Sono felice. Spero che questa discesa abbia divertito veneziani e turisti e che ora si apra una splendida edizione del Carnevale" ha raccontato Julia Nasi, Maria del Carnevale veneziano dell’edizione precedente, appena scesa dal Campanile.

Lo spettacolo del volo o, meglio, dello "svolo", si replica Domenica 2 marzo con il Volo dell’Aquila. A eseguire questo secondo spettacolare volo un ospite misterioso.

Martedì grasso, il 4 marzo 2014, per la chiusura del Carnevale di Venezia, ci sarà un ultimo volo sulla folla di Piazza San Marco, lo "Svolo del Leon". Il simbolo della città, dipinto su un grande telo. Ad accoglierlo ci saranno sul palco del Gran Teatro le dodici fanciulle veneziane, le Marie.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

A Venezia per il Carnevale va in scena il Volo dell’Angelo