Meteo: nubifragi a Nord e caldo sahariano al Sud

Il maltempo che dall'inizio della settimana è presente sul Mediterraneo occidentale continuerà a influenzare il clima sull'Italia

Il maltempo che dall’inizio della settimana è presente sul Mediterraneo occidentale continuerà a influenzare il clima sull’Italia per qualche giorno ancora, seppur con ripercussioni diverse o addirittura opposte tra il Nord e il Sud.

Nel Nord Italia, dopo una breve tregua a metà settimana, si assisterà all’arrivo di un nuovo fronte che provocherà un rapido peggioramento nella zona del Triveneto. Col passare delle ore torneranno ad aumentare le nubi in tutto il settentrione, con temporali che risulteranno più frequenti e intensi su Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Lombardia.

Il Centro e soprattutto il Sud Italia sarà al contrario una rovente bolla africana a scaldare le temperature. Alcune zone potranno toccare ai 40°C. L’aria sahariana porterà con sé anche la sabbia dal deserto. La colonnina di mercurio è in aumento anche in Puglia, dove si arriverà a sfiorare i 38°C, sulla Calabria ionica e nel Nord della Sicilia.

Per il weekend, il tempo risulterà ancora instabile al Nord, in particolare in prossimità delle Alpi, mentre al Centro-Sud il clima ìresterà caldo con le temperature in nuovo aumento.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meteo: nubifragi a Nord e caldo sahariano al Sud