Meteo: il maltempo non è ancora finito. Le previsioni

Molte le zone d'Italia dove è già scesa anche la neve. Cosa ci aspetta nei prossimi giorni

Gran parte d’Italia è alle prese con il maltempo autunnale. Molte le zone dove è già scesa anche la neve, in particolare nel Friuli Venezia Giulia dove le montagne sopra i mille metri sono già imbiancate.

È cadrà tanta neve sulle Alpi così come, molto probabilmente, anche sull’Appennino, una sorta di preludio d’inverno precoce.

Pioggia su quasi tutto il resto della Penisola. Il maltempo non molla la presa in Sardegna, dove proseguono i rovesci, anche di forte intensità, su gran parte dell’isola. Pioggia anche sul medio-basso Tirreno con temporali che si concentrano tra il Lazio e la Calabria, anche se i fenomeni più intensi si concentrano proprio nei dintorni della Capitale.

L’arrivo dell’aria più fredda proveniente dal Nord Atlantico porterà le temperature sotto la media stagionale per quasi tutta la settimana. Il crollo è stato notevole, anche di oltre 10°C sui valori massimi e fino a 15°C su quelli minimi, con valori più simili al mese di novembre che non a quello di settembre.

Solo al Sud la colonnina di mercurio potrebbe risalire nel corso del prossimo weekend, anche se una nuova perturbazione riporterà il freddo anche qui.

Questo inizio d’autunno si annuncia piuttosto perturbato e piovoso per l’Italia, quindi, come del resto per tutta l’Europa occidentale. Piogge eccessive in tempi brevi è una caratteristica che, ormai, stiamo riscontrando frequentemente. Dovremo abituarci sempre più.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meteo: il maltempo non è ancora finito. Le previsioni