Meteo: è già iniziata l’estate. Che caldo farà

Ufficialmente la stagione estiva inizia il 21 di giugno, ma per i meteorologi è già partita da qualche giorno

Ufficialmente la stagione estiva inizia il 21 di giugno, con il solstizio d’estate, ma in realtà per i meteorologi è già partita da qualche giorno.

Come sostierne il Colonello Mario Giuliacci di Meteogiuliacci.it, in effetti, dal punto di vista climatico, il 21 inizia l’estate astronomica, il momento in cui il Sole, nel suo spostamento apparente rispetto all’Equatore geografico, si trova alla massima distanza verso Nord nel nostro emisfero, intorno ai 23 gradi di latitudine.

Tuttavia, l’estate meteorologica ovvero dal punto di vista climatico inizia ufficialmente il Primo giugno in quanto il Sole, nel suo moto apparente, ha raggiunto il 22 marzo l’Equatore, poi ha seguitato a spostarsi verso Nord e quindi l’Equatore reale non si trova sull’Equatore geografico ma un po’ più a Nord, più verso l’Italia, per cui i fenomeni su tutta Europa iniziano ad assumere contesti più vicini all’estate.

Benché dobbiamo attenderci ancora qualche temporale residuo, specie sulle regioni settentrionali e sulle Prealpi, il tempo volge decisamente al meglio grazie all’arrivo dell’anticiclone sub-tropicale in rinforzo sul Mediterraneo centrale.

Qualche fenomeno sconfinerà tra mercoledì e giovedì sulle pianure piemontesi, sulla Liguria e su buona parte della Val Padana, facendo scendere le temperature che avevano sconfinato oltre i 30°C. Ma verso la fine della settimana scoppierà definitivamente il caldo, in quanto si intensificherà l’afflusso di calde correnti africane verso l’Italia centro meridionale che porteranno una seconda parte della settimana all’insegna del bel tempo su tutto il Centro-Sud e temperature massime anche oltre i 30°C.

Nel corso del weekend la prima ondata di caldo della stagione toccherà l’apice, in particolare nelle regioni meridionali. Su alcune zone di Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia tra sabato e domenica si potranno toccare punte di 33-34°C e non si esclude qualche picco superiore anche ai 35°C.

Caldo più contenuto, invece, sul resto del Paese, sebbene sulla Pianura Padana e nell’entroterra toscano le massime potrebbero ancora una volta raggiungere e superare i 30°C.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meteo: è già iniziata l’estate. Che caldo farà