Meteo: crollo termico in arrivo. Quanto dura

Dopo il caldo anomalo dei giorni scorsi, l'arrivo di una massa di aria artica sta portando un calo delle temperature

Dopo il caldo anomalo dei giorni scorsi, l’arrivo di una massa di aria artica sta portando un deciso calo delle temperature sull’Italia. La colonnina di mercurio sta subendo un crollo anche di 10-15°C.
Nel corso delle prossime ore il freddo si farà decisamente sentire, anche perché sarà accompagnato da venti forti. Temperature sotto lo zero in quasi tutte le valli del Centro-Nord, a partire dalla Pianura Padana.

Qualche valore sotto zero anche al Sud, in particolare in Campania e in Basilicata. Il quadro delle massime vedrà invece valori ancora leggermente sotto media sul medio e basso versante adriatico e un po’ in tutto il Sud, mentre al Nord, in Sardegna e nelle regioni centrali tirreniche i valori saranno relativamente normali.

Poi, però, l’arrivo dell’anticiclone sub tropicale che guadagnerà terreno da Ovest ci riporterà con gradualità sopra media, anche se ci vorrà qualche giorno.

Con l’arrivo del weekend, infatti, le minime risulteranno ancora normale e si assisterà a gelate diffuse in Valpadana, nelle valli del Centro Italia e, localmente, anche al Sud, specie in Campania e ancora in Basilicata. I valori massimi, invece, cominceranno a far registrare un leggero aumento sopra la media, specie al Nord e in Toscana.

Durante il fine settimana le gelate inizieranno a essere meno diffuse al mattino sia di sabato ma soprattutto di domenica. Per effetto delle nebbie e delle nubi basse, invece, si potrà avere una leggera diminuzione delle massime su parte del Nord mentre altrove è previsto un ulteriore aumento.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meteo: crollo termico in arrivo. Quanto dura