Meteo ponte di Pasqua 2019: anticiclone caldo fino a Pasqua, in peggioramento a Pasquetta

Arriva l’aria calda dal Nord Africa a scaldare le temperature, ma dalla settimana prossima peggiora

Arriva l’aria calda dal Nord Africa a scaldare le temperature sulla nostra Penisola.

È in atto l’effetto diretto di un anticiclone che si estenderà fin su in Scandinavia e che garantirà una fase di stabilità su gran parte delle nostre regioni.

Fino al weekend di Pasqua, quindi, le perturbazioni rimarranno lontane. Anche quei residui di maltempo presenti al Sud spariranno in previsione delle feste.

Potrebbe scatenarsi qualche improvviso acquazzone sulle  Alpi e sull’Appennino durante le ore centrali del giorno, ma nulla di preoccupante.

Anche le temperature tenderanno ad aumentare, portandosi sopra le medie del periodo. I valori risulteranno miti da Nord a Sud dello Stivale, con massime comprese tra i 17*C e i 20°C, con punte anche di 21-22°C sulla Pianura Padana e sulle regioni tirreniche.

Per il giorno di Pasqua il tempo sarà ancora bellissimo un po’ ovunque. Tuttavia dovremmo attenderci un peggioramento che dovrebbe caratterizzare il lunedì dell’Angelo. Infatti a partire da lunedì 22 aprile ci sarà un graduale peggioramento ma secondo le ultime rilevazioni la classica gita fuori porta di Pasquetta dovrebbe essere salva su gran parte della Penisola.

È ancora presto per avere previsioni assai precise, ma già da queste tendenze è possibile avere un quadro della situazione che permane quindi assai variabile.

Dalla settimana prossima, infatti, un vortice di aria fredda proveniente dall’Europa dell’Est causerà un drastico peggioramento del meteo e un calo delle temperature. Si assisterà a un primo peggioramento sulle regioni ioniche, sulle isole e sulle regioni di Nord-Ovest, con le prime piogge che potrebbero estendersi fino alle regioni centrali.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meteo ponte di Pasqua 2019: anticiclone caldo fino a Pasqua, in peggio...