Meteo: l’anticiclone africano ha le ore contate

L'anticiclone africano si sta ritirando e arriva una nuova perturbazione atlantica

L’anticiclone africano è nel pieno del suo vigore, ma non durerà a lungo. Già nelle prossime ore dovremo attenderci qualche prima debole pioggerellina sulle Regioni di Nord-Ovest e sull’alta Toscana.

Sarà questo il segnale di un cambiamento del meteo che porterà della vera e propria pioggia a metà settimana. Non si tratterà di precipitazioni abbondanti, fortunatamente. Ma saranno sufficiente per trasformarsi in neve sui rilievi alpini a quote elevate.

Già da giovedì la perturbazione sarà sostituita dall’arrivo dell’anticilone delle Azzorre. L’espansione di questo nuovo anticiclone verso levante avrà un duplice effetto: porterà una massa d’aria molto mite sull’Europa centro-settentrionale, con temperature che andranno abbondantemente sopra media in Francia e in Inghilterra, mentre correnti più fresche saranno richiamate lungo il continente meridionale e sull’Italia.

Dovremo così attenderci delle nuove correnti in arrivo dal Nord Europa e temperature in leggero calo su tutta la nostra Penisola, ma con tempo ancora stabile e solo a tratti nuvoloso.

Verso la fine della settimana e con l’arrivo del weekend l’effetto delle correnti settentrionali dovrebbe ridurre anche le nubi basse e nebbie che stanno caratterizzando le nostre pianure del Nord, con clima meno umido e più soleggiato, soprattutto al Centro-Nord.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meteo: l’anticiclone africano ha le ore contate