Meteo: torna la neve. Ecco in quali regioni

Un vortice di aria fredda attraversa il Mediterraneo portando ancora la neve

Un vortice di aria fredda attraversa il Mediterraneo portando con sé tanta pioggia e soprattutto neve.

La neve torna a imbiancare le Alpi, anche a quote basse. Ricoperte da uno strato di circa 20 cm oltre i 1.800 metri sono le zone tra il Piemonte, la Lombardia e la Valle d’Aosta.

I fiocchi di neve si sono spinti anche fino a mille metri sulle Alpi marittime e sulla dorsale appenninica, in particolare in Emilia.

In altre zone del Nord Italia protagonisti sono i violenti temporali con allagamenti specie nel Veneto. Tempo instabile anche sulle regioni centrali tirreniche e in Sardegna.

La Protezione Civile ha lanciato l’allerta gialla sul territorio della Valle d’Aosta e su gran parte del Piemonte, su Lombardia e Veneto, sui settori occidentali di Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise, nonché sui settori occidentali di Calabria e Basilicata e sui settori tirrenico e Nord-orientale della Sicilia.

Le temperature nella maggior parte delle città scendono sotto i 20°C e, secondo gli esperti, peggiorerà ulteriormente il prossimo weekend.

Infatti, i prossimi giorni vedranno un accentuarsi del maltempo, con temporali ancora sul Lazio, Campania, Alpi e Prealpi, sul grossetano e sulla Venezia Giulia. Poi i temporali scenderanno verso il Centro Italia.

Meteo: torna la neve. Ecco in quali regioni