Meteo: arriva la tempesta di Santa Lucia, con neve in pianura

Sono previste addirittura delle bufere di neve a basse quote, in particolare sulla bassa Lombardia

Un vortice di origine scandinava sta velocemente arrivando sulle nostre regioni del Nord per scendere altrettanto velocemente anche verso il Centro Italia. La perturbazione è portatrice di neve. Tanta neve. Questa volta anche in pianura.

Sono previste addirittura delle bufere di neve a basse quote, in particolare tra la bassa Lombardia e l’Emilia Romagna e anche sul Veneto. La giornata peggiore per le città della Pianura Padana sarà venerdì 13. Giorno della Festa di Santa Lucia.

Infatti, se finora sono state imbiancate solo le quote collinari, nelle prossime 24 ore anche Milano potrebbe svegliarsi completamente ricoperta da una coltre bianca.

Accumuli di qualche centimetro di neve saranno possibili sui rilievi appenninici settentrionali e su Alpi e Prealpi, specialmente del Nord-Est. Dove non ci sarà la neve, però, avremo la pioggia che colpirà anche molte aree della Toscana, dell’Umbria e delle Marche.

Sul resto del Paese il tempo si mantiene piuttosto tranquillo, salvo per un po’ di nubi a tratti dense sull’area tirrenica, con qualche piovasco su Campania, Calabria e Sicilia.

La neve nelle città del Nord non dovrebbe durare molto, però. Per il weekend, infatti, sono attese precipitazioni nevose solo al di sopra dei 400 metri, per la gioia degli sciatori, mentre sarà nuvoloso un po’ in tutte le regioni settentrionali.

Maltempo con piogge al Centro-Sud e sulla Sardegna interna e neve sull’Appennino dai 1600 metri in su. Altrove più soleggiato, specie sulle adriatiche. E per la settimana successiva è prevista ancora instabilità con tempo molto variabile. Pare sarà così fino a Natale.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meteo: arriva la tempesta di Santa Lucia, con neve in pianura