PROMO

Settimana movimentata con diversi momenti piovosi

Piogge sparse e vento forte soprattutto al Sud e sulle isole

Il 2018 inizia nel segno delle perturbazioni atlantiche che a più riprese in questa settimana attraverseranno la nostra Penisola. Come conferma il col. Mario Giuliacci di www.meteogiuliacci.it, la perturbazione che sta già attraversando l’Italia oggi (martedì) porterà piogge sparse e vento forte soprattutto al Sud e Isole, con le raffiche di Maestrale che in Sicilia e Sardegna potrebbero raggiungere anche i 100 km/h di intensità.

Qualche pioggia nelle prossime ore bagnerà anche Abruzzo e Molise, dove non mancheranno delle nevicate a tratti anche al di sotto dei 1000 metri, mentre al Nordovest asciutti venti di Foehn garantiranno un pomeriggio con cielo azzurro e terso.

Tra domani (mercoledì) e giovedì però le parti si invertiranno e sarà la volta delle regioni settentrionali che, lambite da una perturbazione, vedranno il ritorno di un po’ di piogge che comunque in generale si concentreranno sulle zone alpine e prealpine, dove tornerà anche la neve, che sulle Alpi Orientali cadrà fino a quote molto basse.

La perturbazione più intensa però è attesa per il fine settimana, quando piogge insistenti e localmente abbondanti bagneranno tutte le regioni settentrionali e, soprattutto domenica, anche quelle centrali, con la neve che però rimarrà confinata alle zone di montagna perché le correnti atlantiche, piovose ma relativamente miti, terranno lontano il freddo intenso.

Settimana movimentata con diversi momenti piovosi