Meteo: nuova ondata di aria bollente. Le regioni colpite

Un'ondata di caldo africano sta per colpire l'Italia, con temperature che toccheranno anche 40°C

Un’ondata di caldo africano sta per colpire l’Italia, con temperature che toccheranno anche i 40°C.

L’aria di origine sahariana investirà in pieno le regioni meridionali nel corso della giornata di venerdì. Il picco del caldo è atteso per sabato.

Se al Nord la colonnina di mercurio tornerà sopra i 30°C e lungo il versante adriatico si farà fatica a superare questa soglia, scrive 3B Meteo, il caldo sarà decisamente più intenso in Toscana, in Emilia Romagna, lungo il versante tirrenico e sulle isole maggiori.

Nell’entroterra della Sicilia si raggiungeranno addirittura massime vicine ai 40°C. Valori più contenuti, ma con elevati tassi di umidità e di afa, lungo i litorali. Le temperature non supereranno i 36-37°C al Sud, e nelle isole, mentre al Centro Italia la colonnina di mercurio oscillerà tra i 30°C circa del versante adriatico e le punte di oltre 35°C fra Toscana e Lazio.

Tra le città più calde ci saranno Bologna e Ferrara con 33°C, Roma e Frosinone con 34°C, Firenze, Arezzo, Foggia, Caltanissetta con 35°C, Benevento, Caserta, Cagliari e Oristano con 36°C e Cosenza con 37°C.

Già da domenica però la situazione cambierà di nuovo. L’alta pressione cederà il posto a correnti più fresche provenienti da Nord, dando luogo a un generale calo termico su tutte le regioni.

Meteo: nuova ondata di aria bollente. Le regioni colpite