Meteo: si avvicina il ritorno del freddo

Dopo una breve pausa il freddo sta per investire nuovamente l'Italia, portando piogge, neve e un deciso calo delle temperature

Mario Giuliacci

Mario Giuliacci Esperto di meteorologia

Ci attende un’altra giornata, martedì, segnata dalla presenza di molte nebbie, che in mattinata nasconderanno il cielo in diverse zone di Valpadana e coste adriatiche, e come già successo ieri non si può escludere che alcune di queste nebbie insistano durante tutto il giorno, rendendo fosco il cielo anche nel pomeriggio.

La situazione comincerà a cambiare domani, mercoledì, quando aumenteranno le nuvole al Nord, regioni tirreniche e Sardegna, con le prime deboli piogge su Liguria, Toscana e Lazio, per l’avvicinarsi di una perturbazione nord-atlantica che poi giovedì raggiungerà l’Italia accompagnata da un più deciso peggioramento del tempo.

Nella giornata di giovedì infatti pioverà su molte zone del Nord, Toscana e Umbria, mentre su gran parte dell’Arco Alpino tornerà a cadere la neve, anche al di sotto dei 1000 metri. La vera “sterzata invernale” però è attesa per venerdì, quando le correnti fredde che seguono la perturbazione irromperanno sulla nostra Penisola, causando così un brusco e generalizzato calo delle temperature.

Le piogge invece nella giornata di venerdì si sposteranno verso sud, e bagneranno soprattutto Lazio, Abruzzo, Molise e regioni meridionali, con nevicate sul versante adriatico dell’Appennino Centrale anche a quote collinari, mentre al Nord il ritorno del freddo sarà accompagnato da un graduale miglioramento del tempo, con il sole che tornerà a far capolino tra le nubi.

Mario Giuliacci Esperto di meteorologia Laureato in Fisica. Dal 1969 al 1990 Ufficiale Svz meteo A.M.. Dal 1986 al 2010 Docente Fisica Atmosfera Università Milano. Dal 1995 al 2010 Direttore Centro Epson Meteo e Meteorologo Ch5. Direttore del sito meteogiuliacci.it e autore molte opere di Meteorologia.

Meteo: si avvicina il ritorno del freddo