Meteo: possibile la neve a Milano, Verona e Firenze

L'Italia torna sotto la morsa del freddo: attese perturbazioni nevose a bassa quota, probabili anche sulle grandi città del Centro-Nord.

Mario Giuliacci Esperto di meteorologia

La perturbazione che ha raggiunto l’Italia tra oggi e domani, sabato porterà la pioggia su molte regioni e farà scendere ovunque le temperature, che in generale ritorneranno su valori normali per inizio febbraio.

Ma la vera sorpresa, come conferma il col. Mario Giuliacci di www.meteogiuliacci.it, potrebbe arrivare la prossima settimana. Mancano ancora un po’ di giorni e quindi la previsione mantiene un certo grado di incertezza, ma in ogni caso è probabile che dopo una domenica interlocutoria, con poche piogge e poche nevicate, tra lunedì e martedì sulle regioni settentrionali arrivi un nucleo di aria molto fredda capace di portare la neve fino a quote molto basse, e non si può escludere che i fiocchi riescano anche a imbiancare le strade di alcune importanti città del Nord tra cui Milano, Bergamo, Piacenza e Parma.

Ma non finirà qui, perché nella parte centrale della prossima settimana è atteso un altro nucleo di aria gelida che tra mercoledì e giovedì potrebbe investire gran parte del Centronord portando altra neve fino a quote di pianura su molte regioni con possibili nevicate a Milano, Brescia, Verona, Piacenza, Parma e Firenze. Insomma, la prossima settimana l’inverno prenderà in mano la situazione e al Centronord riempirà le giornate di ingredienti tipicamente invernali. Il Sud invece rimarrà ai margini di questa ondata di maltempo invernale, appena lambito dalle correnti gelide in arrivo dal Nord Europa: nelle regioni meridionali quindi il freddo sarà meno intenso e la neve si limiterà a imbiancare le zone montuose.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meteo: possibile la neve a Milano, Verona e Firenze