Meteo: martedì e mercoledì con instabilità residua al Sud

Previsioni live. Ancora instabilità al Centrosud, tempo più stabile al Nord. Aggiornamenti in tempo reale

Mario Giuliacci Esperto di meteorologia

L’alta pressione continua a latitare e così le fresche correnti settentrionali hanno gioco facile nel raggiungere l’Italia e portare sulle nostre regioni ancora un po’ di instabilità.

Lo spiega il meteorologo Andrea Tura, di www.meteogiuliacci.it, il quale aggiunge come nelle prossime ore l’instabilità andrà a interessare soprattutto il Centrosud, con la formazione di acquazzoni e temporali più che altro su Marche, Abruzzo, Molise e regioni meridionali.

Situazione più stabile, invece, al Nord, parzialmente protetto dall’espansione di una vasta area di alta pressione che al momento occupa con decisione il settore più occidentale del nostro continente.

Oltre a favorire l’instabilità le correnti fresche avranno anche il merito di mantenere contenute le temperature, quasi dappertutto leggermente al di sotto delle medie stagionali: il caldo quindi sarà decisamente sopportabile, anche perché l’afa risulterà praticamente assente.

Domani, mercoledì, l’alta pressione guadagnerà un po’ di terreno e gli acquazzoni residui, comunque meno numerosi degli ultimi giorni, rimarranno più che altro concentrati all’estremo Sud, mentre in gran parte del Centronord splenderà indisturbato il sole.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meteo: martedì e mercoledì con instabilità residua al Sud