Meteo: nel fine settimana il tempo migliorerà, ma non di molto

Sebbene il vento diminuirà, e le piogge anche, al Centro Sud persisteranno leggeri piovaschi nelle giornate di sabato e di domenica

Non sarà un fine settimana mite come quelli a cui un insolito ottobre ci aveva abituato (e, decisamente, l’ottobrata è ormai solamente un lontano ricordo…), ma non saranno neppure due giorni di piogge sferzanti, nevicate a bassa quota e gelide raffiche di vento: nel weekend, l’Italia vivrà un leggero miglioramento. Quel che basta per poter uscire di casa con l’ombrello in borsa, ma con qualche raggio di sole a riscaldare un po’ le nostre passeggiate.

L’intenso vortice di bassa pressione che insiste sul Mediterraneo, fanno sapere gli esperti meteorologi di Meteo Giuliacci, porterà ancora piogge sparse sulle regioni meridionali per tutta la giornata di venerdì. E, avvisano, saranno intense soprattutto in Calabria, dove non si può escludere il rischio di veri e propri nubifragi. Al Sud, le nuvole e le piogge saranno ancora accompagnate da venti anche molto forti, con raffiche che – in particolar modo sul versante ionico – potranno sfiorare i 100 km/h. Nel resto d’Italia, invece, sarà un venerdì all’insegna del bel tempo, col sole che avrà la meglio su piccole nuvole che – solo a tratti – oscureranno il cielo.

Tuttavia, il fine settimana – fanno sapere da Meteo Giuliacci – porterà sulla nostra penisola un discreto miglioramento, sebbene le piogge non si potranno dire del tutto sconfitte. Nella giornata di sabato, infatti, sulle regioni centrali adriatiche insisterà qualche piovasco, mentre nel resto del Paese il sole si alternerà alle nuvole: si potrà fare a meno dell’ombrello, ma non di una pesante giacca per affrontare temperature comunque rigide. Domenica sarà infine una giornata prevalentemente nuvolosa, soprattutto al Centro Sud dove – piogge sparse – bagneranno a intermittenza Marche, Abruzzo, Molise e le regioni meridionali. Si calmerà invece il vento, regalando la possibilità di uscire di casa con un po’ più di tranquillità.

Intanto, questo weekend si aprirà la stagione sciistica in diverse zone d’Italia: grazie alle nevicate di inizio novembre, si potrà cominciare a sciare, ad esempio, sull’Appennino dell’Emilia Romagna, regione che – quest’anno – ha visto Bologna al primo posto tra le città imbiancate. Dal nord al centro Italia, si tornerà ad indossare sci e snowboard. Dimenticando il freddo mentre si sfreccia sulle piste.

Meteo: nel fine settimana il tempo migliorerà, ma non di molto