Lo dice Giuliacci: martedì 27 febbraio, ancora gelo e neve

Previsioni del 27/02/2018, aggiornate in tempo reale dal col. Mario Giuliacci: gelate al nord, nevicate intense al sud anche sulle coste.

Mario Giuliacci

Mario Giuliacci Esperto di meteorologia

Il gelo non accenna ad allentare la sua morsa e anche oggi stringerà d’assedio la nostra Penisola, accompagnato da nevicate fino a quote molto basse. In particolare, nelle prossime ore nevicherà anche lungo le coste su Marche, Abruzzo, Molise e Puglia Settentrionale, mentre in Basilicata, Campania e Sardegna i fiocchi si spingeranno fino a quote collinari; qualche nevicata è prevista anche in Calabria e Sicilia, ma solo al di sopra di 600-800 metri.

Al Nord, risparmiato dalla neve, il protagonista sarà il freddo intenso, con forti gelate in questo inizio di giornata anche sulle zone di pianura e temperature pomeridiane che in molte località faranno fatica a raggiungere gli zero gradi (se dovete mettervi in macchina, adottate ogni precauzione necessaria): in particolare potrebbe essere un giorno di ghiaccio, con temperature che rimarranno negative anche nel pomeriggio in città come Aosta, Trento, Bolzano, Cuneo, Trieste, Bergamo e Rimini.

Freddo intenso che ci accompagnerà anche domani, mercoledì, quando ci sveglieremo con temperature di diversi gradi sotto zero in gran parte del Centronord e nelle zone interne del Sud, mentre le nevicate saranno meno diffuse e meno copiose rispetto alla giornata odierna, confinate ad Abruzzo, Molise e Puglia Settentrionale, anche se nella seconda parte del giorno non si può escludere che la neve torni a cadere anche su Piemonte e Liguria per l’avvicinarsi di una perturbazione che poi giovedì, con molta probabilità, farà nevicare su gran parte del Nord.  

Lo dice Giuliacci: martedì 27 febbraio, ancora gelo e neve