Lo dice Giuliacci: gelo record la prossima settimana

Previsioni in tempo reale aggiornate dal col. Mario Giuliacci: pioggia e neve il 21/02/2018, poi arriva un gelo da record.

Mario Giuliacci

Mario Giuliacci Esperto di meteorologia

Fino a sabato il tempo sull’Italia sarà influenzato da un vortice di bassa pressione che insisterà sulla Penisola, con pioggia e neve su molte regioni. Le giornate quindi saranno nuvolose e piovose, specie al centro sud, con nevicate sull’Appennino e, a tratti, anche sulle vicine zone di pianura, specie in Emilia. In particolare oggi, mercoledì, pioverà in Emilia, Romagna, Marche, Abruzzo, Molise e su tutto il Sud e Isole.

Le piogge saranno accompagnate da nevicate in montagna, fino a quote molto basse in Emilia, dove a tratti qualche fiocco sconfinerà in pianura, al di sopra di 400-800 metri invece nelle regioni centrali, mentre al Sud nevicherà solo al di sopra di 1000-1300 metri. Anche le temperature avranno un sapore ancora decisamente invernale, con valori magari non particolarmente bassi, ma comunque quasi dappertutto inferiori a quelli tipici di questo periodo.

La vera sorpresa però potrebbe arrivare alla fine di domenica, quando le simulazioni al computer prevedono l’irruzione sull’Italia di una massa d’aria gelida che nella prima parte della prossima settimana potrebbe portare freddo record e neve in pianura su molte delle nostre regioni: addirittura nelle grandi città del Nord le temperature notturne potrebbero scendere di 8-10 gradi al di sotto dello zero. L’ondata di gelo e neve degli inizi della prossima settimana potrebbe quindi essere una delle più intense degli ultimi decenni: ricordatevi di proteggere la pelle!

Mario Giuliacci Esperto di meteorologia Laureato in Fisica. Dal 1969 al 1990 Ufficiale Svz meteo A.M.. Dal 1986 al 2010 Docente Fisica Atmosfera Università Milano. Dal 1995 al 2010 Direttore Centro Epson Meteo e Meteorologo Ch5. Direttore del sito meteogiuliacci.it e autore molte opere di Meteorologia.

Lo dice Giuliacci: gelo record la prossima settimana