Meteo: l’Italia nella morsa del maltempo fino al weekend

La terribile perturbazione che sta colpendo l'Italia continua ad avanzare, ma si scontra però con l’alta pressione dai Balcani

La terribile perturbazione che sta colpendo l’Italia continua ad avanzare. Si scontra però con l’alta pressione proveniente dai Balcani che mantiene le temperature piuttosto elevate con conseguente forte tasso di umidità.

Sono attesi rovesci al Nord, che si estenderanno dalla Lombardia all’Emilia Romagna, al Trentino fino al Veneto. Nelle prossime ore il maltempo scenderà verso il Centro Italia, con piogge, anche forti, a partire dalla Toscana, dove sono possibili anche dei nubifragi.

Dovrebbe, invece, restare più asciutto il versante adriatico e il Sud della Penisola, dove però il bel tempo ha le ore contate. Anche qui, infatti, arriveranno ben presto i primi temporali che raggiungeranno l’Ovest della Sicilia.

Il tempo dovrebbe tuttavia migliorare in previsione del weekend, quando è atteso un anomalo innalzamento delle temperature. Venerdì le piogge proseguiranno in Piemonte e in Emilia, ma con fenomeni in esaurimento e tendenza a schiarite sulla Pianura Padana e sul Triveneto.

Anche al Centro il tempo sarà più stabile con tendenza ad ampie schiarite sulle regioni adriatiche e in Umbria, mentre il meridione sarà ancora flagellato da piogge forti, specie sul versante ionico, dove saranno possibili dei locali nubifragi.

Per sabato e domenica, a causa di una depressione sul Mediterraneo centrale, si assisterà alla rimonta dell’anticiclone che porterà cieli prevalentemente sereni o poco nuvolosi ovunque tranne in Sardegna, ma con foschie e nebbie in pianura.

La colonnina di mercurio registrerà massime fino a 22-24°C al Centro-Sud e addirittura 26°C in Puglia.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meteo: l’Italia nella morsa del maltempo fino al weekend