Meteo: l’Italia bersagliata da nubifragi per tutta la settimana

Tregua momentanea da martedì, ma entro il weekend ci sarà un nuovo peggioramento

Il maltempo non ha nessuna intenzione di cessare. Anzi. L’anticiclone delle Azzorre, che ha già raggiunto la penisola iberica e il Mediterraneo occidentale, proverà ad arrivare anche in Italia, ma ci riuscirà solo in parte, perché in agguato ci sono nuove perturbazioni in arrivo.

L’anticiclone potrebbe allungarsi anche verso le nostre regioni verso la metà della settimana, ma già verso la fine è probabile che dovremo fare i conti con una nuova perturbazione, già a partire da venerdì.

Nel frattempo, le regioni più colpite dalla perturbazione di inizio settimana sono quelle di Nord-Est e i versanti tirrenici centro meridionali. Qui avremo ancora piogge e rovesci. Resteranno più riparati il Nord-Ovest, il medio versante Adriatico e l’estremo Sud. Anche le temperature sono in diminuzione.

Martedì il maltempo inizierà a spostarsi verso Est, favorendo un miglioramento del tempo a partire da Ovest. Secondo gli esperti di 3B Meteo, sarà generalmente più stabile sull’Italia anche se avremo ancora qualche nota ballerina sul Nord-Est e l’entroterra tirrenico. Anche le temperature dovrebbero leggermente aumentare, regalando qualche giornata piacevole. Farà più caldo e su diverse zone si potranno superare valori massimi di 22-24°C.

Ma la tregua è solo momentanea, perché entro il weekend ci sarà un nuovo peggioramento, a causa di un impulso atlantico di aria fredda che potrebbe portare alla formazione di un nuovo vortice proprio nel corso del prossimo fine settimana. Insomma, il caldo quest’anno si fa proprio desiderare.

Meteo: l’Italia bersagliata da nubifragi per tutta la settimana