Un’intensa perturbazione è in arrivo su gran parte dell’Italia

Addio sole: in arrivo su tutta la Penisola abbondanti piogge e – nell’Arco Alpino – le prime copiose nevicate

Questo inizio d’autunno, ci aveva un po’ illuso: il sole sempre alto nel cielo, le temperature sopra la media stagionale, la pressoché assenza di pioggia e le nuvole bianche e innocue. Si era reso protagonista – il mese di ottobre – di veri e propri fenomeni, dall’ottobrata allo straordinario cielo “impressionista” che ha dipinto, nell’ultimo weekend del mese, Milano e i suoi dintorni. Tuttavia, ora le cose sembrano decisamente destinate a cambiare, come hanno spiegato gli esperti di Meteo Giuliacci.

Saranno infatti, questi primi giorni di novembre, gli ultimi in Italia all’insegna del bel tempo. Almeno per un po’. Le giornate stabili e asciutte stanno per lasciare il posto a un clima ben diverso, ed è bene cominciare a rispolverare gli ombrelli. Lo racconta Andrea Tura, meteorologo del celebre centro meteo. «Un’intensa perturbazione investirà la nostra penisola, con piogge che – domenica – bagneranno tutto il Nord, la Sardegna e gran parte del Centro». Dopo un sabato ancora soleggiato, è proprio domenica che si assisterà dunque ad un cambio di scenario: Torino, Milano, Bologna, Firenze, Venezia e Roma si sveglieranno sotto la poggia. Per la prima volta dopo tanto tempo.

Tuttavia, questo repentino cambio, porta con sé qualche conseguenza. «La pioggia, in alcune regioni, porterà qualche insidia, in quanto potrebbe cadere con grande intensità. Non si può dunque escludere il rischio di nubifragi veri e propri, soprattutto nel Nord Est e nelle regioni del versante tirrenico», avverte Andrea Tura. Al contrario, avranno di che gioire gli amanti di sci, snowboard e degli sport invernali in genere. Le correnti di aria fredda che si accompagneranno alle precipitazioni porteranno infatti anche la neve, che copiosa scenderà su tutto l’Arco Alpino. Per la gioia dei gestori degli impianti sciistici, e delle strutture ricettive di montagna, che potranno finalmente dare inizio alla stagione.

Non sarà però un caso isolato, questa ondata di maltempo. Anzi, segnerà l’inizio di una lunga fase perturbata, che porterà piogge su molte regioni italiane anche nelle giornate di lunedì e martedì, quando altre nevicate scenderanno a quote relativamente basse. A metà settimana, inoltre, è possibile l’arrivo di un’altra perturbazione, e quindi di ulteriori abbondanti piogge, su gran parte del Paese.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Un’intensa perturbazione è in arrivo su gran parte dell’Italia