Meteo: il caldo estivo ha le ore contate. Cosa cambia

Tra poche ore daremo l’addio al caldo estivo che ha caratterizzato le ultime settimane

L’alta pressione sta cedendo il passo a un clima più consono al periodo.

Tra poche ore daremo l’addio al caldo estivo che ha caratterizzato le ultime settimane e che ha scaraventato l’Italia improvvisamente nel pieno dell’estate.

Tra poco assisteremo all’insorgere di una certa variabilità, a partire dall’arco alpino e via via giù fino alla punta dello Stivale. Non si tratta di un definitivo cambiamento, ma soltanto di una normalizzazione del meteo.

Il fronte in questione risulta più attivo sull’Europa centrale, con diversi temporali che si intensificheranno nelle prossime ore su Francia, Germania, Svizzera e Austria. Fino all’Italia.

Le nubi più minacciose si svilupperanno sulle Alpi lombarde orientali, sul Veneto e sul Trentino Alto Adige. Rimarranno tagliate fuori dall’instabilità, almeno all’inizio, le Alpi occidentali, dal Piemonte e alla Valle d’Aosta.

Le temperature si manterranno ancora al di sopra della media stagionale, soprattutto al Centro-Sud. Ma, da metà settimana, in concomitanza con la festività del 25 aprile, il maltempo scenderà anche lungo le Prealpi.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meteo: il caldo estivo ha le ore contate. Cosa cambia