Meteo: caldo estivo fino a metà settimana, poi cambia

L'alta pressione manterrà il tempo stabile e il clima mite per gran parte della settimana in Italia, ma da mercoledì arriva una perturbazione

L’alta pressione manterrà il tempo stabile e il clima mite per gran parte della settimana in Italia.

Tuttavia, da metà settimana un graduale peggioramento a partire dalle regioni di Nord-Ovest provocherà un’inversione di tendenza delle temperature.

Per martedì, prevede 3B Meteo, si attende addirittura un picco della colonnina di mercurio che potrà toccare addirittura i 25°C sulla Pianura Padana e in Toscana, un po’ meno, 23-24°C su Lazio, Umbria e nelle isole maggiori e tra i 20 e i 22°C nel resto del Sud e sul versante adriatico.

Nel Centro Italia, infatti, si risentirà di alcune infiltrazioni instabili provenienti dai Balcani, che potranno dar luogo anche a qualche piovasco.

Ma da mercoledì inizierà il calo termico nelle regioni Nord orientali, dove si avvicinerà una perturbazione che inizierà a provocare un progressivo deterioramento del tempo e che si scatenerà da giovedì con ingresso più deciso della perturbazione e massime in calo sul Nord Italia.

Le temperature scenderanno a 16-18°C di massima, specie in Piemonte e il meteo peggiorerà in tutto il Nord anche nel weekend.

Non si escludono altri nubifragi sui versanti orientali della Sicilia e della Sardegna, nonché su tutto il versante ionico peninsulare, fin verso la costa della Basilicata e le zone interne della Puglia.

Meteo: caldo estivo fino a metà settimana, poi cambia