Meteo: arriva Burian e porta il gelo dalla Russia

Una nuova perturbazione sta per colpire l'Italia con irruzione di aria gelida da Nord a Sud.

Una nuova perturbazione sta per colpire l’Italia. Dalle prossime ore ci sarà un’irruzione di aria fredda, la prima dai connotati veramente invernali, su gran parte del Paese, con nevicate diffuse che, questa volta, interesseranno soprattutto l’Appennino centro-meridionale.

Sarà proprio l’aria gelida di Burian a richiamare correnti artiche dai quadranti Nord orientali, responsabili di un forte calo delle temperature. Quest’aria gelida che proviene dalle steppe russe raggiungerà l’Europa centrale, portando un freddo eccezionale su gran parte del continente europeo e quindi anche sull’Italia.

Le piogge che stanno per colpire il Centro Italia, in particolare l’Emilia Romagna, si trasformeranno in neve. Le nevicate riguarderanno tutto l’Appennino, sopra i 100 metri.

Gelate diffuse sono invece attese sulle pianure del Nord, con clima gelido in montagna e temperature massime non superiori ai 10°C.

Ma sarà soprattutto dall’ultima settimana del mese che il clima cambierà drasticamente e l’inverno si farà sentire davvero. Torna infatti la neve al Nord ed è attesa l’irruzione di una corrente gelida proveniente dalla Russia che porterà su tutta l’Italia freddo e neve anche in pianura.

Meteo: arriva Burian e porta il gelo dalla Russia