Meteo: l’autunno mostra i muscoli

La settimana inizia con un tempo dalle caratteristiche decisamente autunnali

La settimana inizia con un tempo dalle caratteristiche decisamente autunnali: tra oggi (lunedì) e domani infatti ci attendono soprattutto pioggia, vento e neve.

Tutta colpa dell’intensa perturbazione che, giunta ieri, prima di allontanarsi insisterà per un paio di giorni sul nostro Paese.

Dovremo quindi fare i conti con un lunedì molto nuvoloso, in cui la pioggia nel corso del giorno bagnerà praticamente tutte le nostre regioni. Piogge che localmente potrebbero essere anche intense, con il rischio di veri e propri nubifragi: in particolare le regioni in cui è più alto il rischio di fenomeni violenti sono l’Emilia-Romagna, le Marche, la Campania, la Puglia e la Calabria.

Ma a farci capire che davvero l’autunno ha deciso di alzare la voce probabilmente sarà soprattutto la neve, che nelle prossime ore imbiancherà le Alpi al di sopra degli 800-1000, mentre sull’Appennino settentrionali i fiocchi si fermeranno appena più in alto, intorno ai 1200-1400 metri.

Le piogge e le nevicate saranno accompagnate dal vento, che soffierà intenso soprattutto al Centrosud e Isole, con le raffiche di Maestrale che in Sardegna sfioreranno addirittura i 100 km/h.

Anche la giornata di martedì avrà caratteristiche tipicamente autunnali, ma con piogge e nevicate meno diffuse e meno insistenti. La pioggia, a carattere intermittente, bagnerà più che altro il Nord, le regioni tirreniche e le isole maggiori, mentre sulle Alpi la quota delle nevicate, per lo più deboli, si alzerà di 200-300  metri.

In ogni caso sarà un inizio di settimana in cui ci sarà ovunque bisogno dell’ombrello, e anche il cappotto tornerà decisamente utile: le temperature infatti saranno piuttosto basse per il periodo, con valori tipici di metà o fine novembre.

Meteo: l’autunno mostra i muscoli