Meteo: arriva l’ottobrata. Cosa significa

Alta pressione e temperature in aumento sono alla base di questo fenomeno famoso fin dall'antichità

Saranno molte le regioni d’Italia a beneficiare dell’ottobrata. Alta pressione e temperature in aumento sono alla base di questo fenomeno famoso fin dall’antichità, tanto che i Romani associarono a questa situazione climatica anomala per il periodo autunnale le gite fuoriporta e le scampagnate nella natura.

Ed è proprio ciò che potremo fare nei prossimi giorni, grazie al meteo clemente che ci consentirà di godere di belle giornate all’aria aperta. Le correnti calde che salgono dall’Africa stanno infatti transitando sull’Italia. Le temperature raggiungeranno valori notevoli durante il giorno.

Saranno le regioni meridionali, le isole maggiori e quelle adriatiche a beneficiare del mite Sole ottobrino, informa 3B Meteo, con temperature massime che tra mercoledì e giovedì potranno raggiungere punte di 23-25°C su Sardegna, Sicilia, Puglia, Basilicata, Marche e Romagna. Sarà ancora tempo di gite al mare e, se non sarà possibile fare il bagno perché l’acqua ormai è fredda, si potrà comunque restare in spiaggia.

Temperature piacevoli per via dell’anticiclone anche al Nord, benché la Pianura Padana sarà l’area più soggetta alla formazione di nebbie o comunque di nubi basse, come rovescio della medaglia per l’azione dell’alta pressione.

A queste si aggiungeranno delle correnti umide meridionali che determineranno un aumento della nuvolosità più compatta da martedì al Nord-Oovest e a ridosso della fascia alpina, anche con l’arrivo di qualche pioggia sul Piemonte e sul ponente ligure.

Alcuni annuvolamenti in arrivo anche sulle regioni dell’alto Tirreno, Toscana in primis, ma a carattere del tutto innocuo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meteo: arriva l’ottobrata. Cosa significa