Meteo: arriva la neve a basse quote. Le zone più colpite

Il cambio drastico di clima è atteso a partire dal prossimo weekend

L’inverno sta arrivando. Quello vero. Il cambio drastico di clima è atteso a partire dal prossimo weekend.

Quando dall’Europa Nord orientale scenderanno correnti fredde, responsabili dei primi fenomeni tipici della stagione: la neve.

Assisteremo così alle prima nevicate a quote basse al Nord.

Secondo quanto riportato da 3B Meteo, nel giro di pochi giorni si passerà dall’estate di San Martino, caratterizzata da sole, nebbie e soprattutto temperature ben oltre le medie del periodo, alla prima vera irruzione di freddo della stagione.

Il tracollo termico colpirà soprattutto le regioni settentrionali, ma scenderà anche sui versanti adriatici e, in generale, su gran parte dell’Italia.

Le temperature precipiteranno di oltre dieci gradi rispetto agli ultimi giorni. Sulla Pianura Padana le minime si porteranno intorno agli 0°C, mentre le massime faticheranno a raggiungere i 5°C-8°C.

Fiocchi di neve scenderanno dai 600 ai mille metri al Nord, tra gli 800 e i mille al Centro e sopra i 1.100 metri al Sud.

Già da sabato i fenomeni si intensificheranno sui rilievi del Nord-Ovest, sui settori ionici, sul medio Adriatico, sulla Sardegna orientale e lungo la dorsale emiliano-romagnola. Ma è per domenica che è atteso l’affondo.

Meteo: arriva la neve a basse quote. Le zone più colpite