Meteo: primo aumento dell’instabilità al Nord

Previsioni live. Accenni di maltempo al Nord, con possibili piogge isolate su Piemonte e Lombardia. Aggiornamenti meteo in tempo reale

Mario Giuliacci

Mario Giuliacci Esperto di meteorologia

L’alta pressione, pur continuando a occupare gran parte del Paese, oggi mostrerà i primi segni di cedimento, con un moderato aumento dell’instabilità al Nord.

Secondo le previsioni dei meteorologi di www.meteogiuliacci.it, nel pomeriggio odierno infatti si formerà qualche temporale in più sulle zone alpine e non si può escludere che a fine giornate isolati scrosci di pioggia tornino a bagnare anche le pianure di Piemonte e Lombardia. Al Centrosud e Isole invece anche la giornata odierna sarà piena di sole e senza rischio di piogge.

Le temperature oggi non subiranno grandi variazioni e il caldo rimarrà quindi contenuto, con temperature vicine ai valori medi stagionali e poca afa.

L’aumento dell’instabilità al Nord sarà favorito dall’avvicinarsi di una perturbazione che venerdì raggiungerà il Nord Italia, dove porterà rovesci e temporali sparsi soprattutto nella seconda parte del giorno; le nuvole aumenteranno anche nelle regioni centrali e meridionali, senza tuttavia piogge degne di nota, fatta eccezione per isolati temporali pomeridiani sulle zone interne.

Nel corso del fine settimana la perturbazione, con il suo carico di temporali, raggiungerà anche le regioni centrali e meridionali.

Mario Giuliacci Esperto di meteorologia Laureato in Fisica. Dal 1969 al 1990 Ufficiale Svz meteo A.M.. Dal 1986 al 2010 Docente Fisica Atmosfera Università Milano. Dal 1995 al 2010 Direttore Centro Epson Meteo e Meteorologo Ch5. Direttore del sito meteogiuliacci.it e autore molte opere di Meteorologia.

Meteo: primo aumento dell’instabilità al Nord