Meteo: freddo in aumento, neve a bassa quota sulle Marche

Previsioni live. Mercoledì aumenta il freddo, con neve lungo le coste nelle Marche e forti piogge al Sud. Giovedì migliora quasi ovunque. Aggiornamenti meteo in tempo reale

Foto di SiViaggia

SiViaggia

Redazione

Il magazine dedicato a chi ama viaggiare e scoprire posti nuovi, a chi cerca informazioni utili.

Nelle prossime ore correnti molto fredde provenienti dall’Europa Orientale irromperanno sulla nostra Penisola, causando un ulteriore abbassamento delle temperature. Insomma, ci attende un mercoledì insolitamente freddo per la stagione, con neve a bassa quota su diverse regioni, e in particolare al Centrosud

Nevicherà fino a quote molto basse nelle Marche, con i fiocchi che in alcuni momenti della giornata sconfineranno fin lungo le coste, mentre in Abruzzo e Molise la neve imbiancherà l’entroterra fino a quote collinari, lasciando le zone costiere sotto una pioggia a tratti intensa. Pioverà anche su gran parte del Sud, dove la neve cadrà solo in montagna al di sopra di 800-1200 metri: per la fine di marzo si tratta comunque di nevicate a quote insolitamente basse in questa parte d’Italia.

Le cose andranno meglio al Nord, dove le temperature di qualche grado al di sotto delle medie stagionali si accompagneranno a un cielo a sprazzi soleggiato, in cui i temporanei annuvolamenti non renderanno necessario l’ombrello. Domani, giovedì, il sole tornerà a far capolino anche in gran parte del Centro, con piogge e nevicate confinate alle sole regioni meridionali: pioverà infatti solo su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia (qui anche qualche temporale), mentre la neve scenderà sull’Appennino Calabro-Lucano al di sopra di 600-1000 metri e sui rilievi siciliani oltre 1000-1200 metri.