Meteo: settimana altalenante tra temporali e ampi spazi sereni

Previsioni live. Giornata instabile, con temporali nelle ore più calde. Aggiornamenti meteo in tempo reale

Mario Giuliacci

Mario Giuliacci Esperto di meteorologia

Non sarà difficile imbattersi in locali temporali ad evoluzione diurna, quindi in formazione durante le ore più calde, in particolare sulle aree Alpine e Prealpine, ove si avvertirà anche una lieve flessione delle temperature.

Questo cambiamento deriva da un lieve cedimento dell’alta pressione sub-tropicale, che comunque riesce ancora a garantire una parziale protezione su gran parte delle regioni meridionali.

Oggi, martedì 5 giugno, le infiltrazioni atlantiche fresche ed instabili continueranno ad interessare soprattutto il Nord Italia, anche se in forma meno diffusa rispetto a ieri, proponendo così nuova dinamicità meteorologica con temporali sui rilievi, in parziale estensione alle pianure limitrofe di Lombardia, Piemonte e Veneto.

Locali addensamenti potrebbero raggiungere anche la dorsale appenninica centrale, con veloci rovesci limitati a Toscana, Umbria, Marche e, parzialmente, la Puglia garganica.

Nella giornata di mercoledì, così come conferma anche il nostro meteorologo Andrea Tura, avremo un quadro più soleggiato lungo tutta la Penisola, grazie alla temporanea ripresa del campo barico. I temporali saranno sempre attesi sui rilievi dell’area alpina e prealpina, sulle cime più alte dell’Appennino e sulla Sardegna settentrionale; quest’ultima sarà anche alle prese con la parte più avanzata di un nuovo disturbo che giungerà tra giovedì e venerdì, quando l’alta pressione dovrà fronteggiare una depressione in evoluzione sulla Penisola Iberica.

Al centro nord i valori termici si presenteranno sostanzialmente nella norma, con clima gradevole e massime comprese tra 25 e 28°C; al Sud si potrebbero invece registrare picchi superiori per gli effetti, seppur marginali, dell’anticiclone africano.

Mario Giuliacci Esperto di meteorologia Laureato in Fisica. Dal 1969 al 1990 Ufficiale Svz meteo A.M.. Dal 1986 al 2010 Docente Fisica Atmosfera Università Milano. Dal 1995 al 2010 Direttore Centro Epson Meteo e Meteorologo Ch5. Direttore del sito meteogiuliacci.it e autore molte opere di Meteorologia.

Meteo: settimana altalenante tra temporali e ampi spazi sereni