Le location più trendy per il giorno più bello

Castelli scozzesi, bush africani e luoghi insoliti per il giorno del 'sì'

Si avvicina il giorno del matrimonio e, come sempre, fervono le discussioni sulla location dove festeggiare le nozze. Chi se la immagina in un castello, chi invece nella semplicità un po’ austera di un’abbazia immersa tra le colline del Chianti, chi ancora in un rifugio in alta montagna, con le Dolomiti per testimoni.

La scelta della location del giorno più bello non deve essere lasciata al caso. Anzi, meglio avere le idee chiare in proposito, no? Ci si sposa una volta sola ed è per tutta la vita, almeno così si dice (e si spera) generalmente. Ma se si vuole trasformare il giorno del sì in un sogno, ecco che il ventaglio delle possibilità si allarga a dismisura, perché l’attività onirica non ha confini.

Ecco alcune location da sogno:

Westminster (Gran Bretagna)
L’ufficio registro di Westminster, nonostante il nome non induca a voli pindarici di romanticismo, risulta nella realtà una scelta delle più glamour. È uno dei luoghi più ambiti dalle coppie che pretendono, per il giorno del sì, un luogo che esprima prestigio, eleganza e tradizione: tutte caratteristiche decisamente British. Westminster è una location apprezzata anche da alcune coppie vip come quelle di Paul McCartney-Linda Eastman, Ringo Starr-Barbara Bach e Liam Gallagher-Patsy Kensit che in quei luoghi hanno celebrato le loro nozze.

Madiqwe Game Reserve (Sudafrica)
Immersi in una natura selvaggia, con la possibilità di entrare in contatto (visivo) con i Big Five – il leone, l’elefante, il bufalo, il leopardo e il rinoceronte – è questo il matrimonio che piacerà agli sposi in vena di forti emozioni, oltre a quella prodotta dal fatidico sì, pronunciato sotto un albero e in mezzo al bush. Madiqwe, a poco più di tre ore ad Johannesburg e al confine con il Botswana, è la quinta riserva del mondo (750 chilometri quadrati) e una delle meno conosciute e proprio per questo è tra le meglio conservate dell’Africa. I lodge dove soggiornare sono tutti classificati lusso ed estralusso. Nel soggiorno sono compresi due safari al giorno. Scambiare gli anelli in questo luogo da favola dà al giorno più bello un tocco di fascino in più.

Ice Hotel (Svezia)
La location in questo caso non è per freddolosi, ma la fiamma della passione non teme quei gradi in meno che sono la caratteristica dell’Ice Hotel, un albergo tutto di ghiaccio. L’arredamento in questo luogo è da brivido con tutti i mobili di ghiaccio nel ghiaccio. La cerimonia nella cappella sembra uscita da una fiaba con i cristalli che cambiano colore con l’illuminazione, e per brindare, solo bicchieri di ghiaccio scolpiti a mano. Insomma se volete un matrimonio diverso e siete disposti a sopportare le basse temperature, vi potrete regalare emozioni e ricordi indimenticabili.

Balmoral (Scozia)
Tra le location da favola non potrebbe mancare il Balmoral Hotel, con una vista mozzafiato sul Castello di Edimburgo. Chi ci è stato ne è rimasto incantato. L’atmosfera unica che si crea al momento del sì e il suono suggestivo della musica delle Highlands non fanno che rendere unico il grande giorno. Nel Balmoral non si può non rimanere insensibili al tocco romantico dell’ambientazione elegante che riserva agli sposi sorprese da mille e una notte: i petali di rosa sparsi sul letto nuziale e la colazione con lo Champagne il mattino seguente.

London Eye (Londra)
Una scelta davvero spetaccolare e degna di un film quella di sposarsi sulla grande ruota panoramica del London Eye. Un modo unico per raggiungere il cielo, il primo naturalmente. Per il settimo gli sposi dovranno aspttare qualche ora. Salire su una capsula esclusiva e avere tutta Londra a i tuoi piedi è una sensazione inebriante, per non parlare dello scambio degli anelli e della gioia di stappare una bottiglia di Champagne al momento della discesa. Naturalmente, sposa e ospiti usufruiranno di una capsula esclusiva tutta per loro. Spettacolare, non c’è che dire.

Skibo Castle (Scozia)
Niente è paragonabile a un matrimonio celebrato nel Castello di Skibo a Dornoch, sul Mare del Nord. La straordinaria bellezza del sito ha convinto Madonna a scegliere Skibo per convolare a nozze con Guy Ritchie. Ma permettersi questo lusso non è facile: il costo di questa incredibile location, per molti anni luogo prediletto della famiglia Rockefeller, è di circa 43 mila euro a notte. Davvero proibitivo. In compenso avrete a disposizione l’intero castello, con tanto di catering, maggiordomo e servitù al seguito. Inoltre, volendo, potrete ospitare per la notte fino a 80 persone oppure sperimentare l’aristocratica ebbrezza di una battuta di caccia.

Le location più trendy per il giorno più bello