L’aereo che infrange la barriera del suono

Nome in codice X-54, ma lo hanno già soprannominato 'nuovo Concorde'. E' l'aereo supersonico che stanno progettando Boeing e Nasa per il 2030

L’X-54 sarà quattro volte più veloce del C650 Gulfstream, che attualmente è l’aereo più veloce del mondo (viaggia alla velocità di mille chilometri orari). Il nuovo aereo supersonico che la Boeing, insieme a Lockheed Martin, Gulfstream e alla Nasa, sta progettando volerà alla velocità di 4000 km all’ora. In pratica, si fa colazione a Londra e dopo quattro ore si atterra a Sydney, giusto in tempo per il pranzo.

Sarà pronto nel 2030 quello che molti hanno già soprannominato l’erede del Concorde. Le prime sperimentazioni inizieranno non prima del 2020. Solo in seguito sarà impiegato per il trasporto dei passeggeri.

Secondo quanto riportato da Repubblica, a differenza del Concorde che era famoso per il suo boato sonico ovvero il rumore prodotto dall’onda d’urto, gli ingegneri assicurano che  l’X-54 avrà un rumore simile a un soffio.

L’X-54 non è l’unico progetto di aereo supersonico allo studio. Anche al MIT di Boston stanno progettando un biplano in collaborazione con l’Università di Tohoku, in Giappone. Ma i progetti sono molti altri.

L’aereo che infrange la barriera del suono