È Gaeta la nuova location di “The New Pope” di Sorrentino

Sorrentino e Jude Law approdano a Gaeta: saranno ambientate qui alcune scene del seguito di "The Young Pope"

Dopo il successo di “The Young Pope”, la serie tv firmata Paolo Sorrentino si appresta a girare il suo seguito: “The New Pope”. E, per farlo, la troupe è approdata a Gaeta, la seconda location italiana dopo Venezia.

Non si sa ancora nulla (o quasi) della trama di “The New Pope”: vige il massimo riserbo per quella serie televisiva che – diretta dal regista italiano Premio Oscar – nella sua prima stagione ha ottenuto risultati da record. Si sa però che Paolo Sorrentino ha scelto Gaeta, nella provincia laziale di Latina, come location di alcune sue scene. Così, Jude Law, Silvio Orlando e la new entry John Malkovic sono sbarcati qui. Con grande stupore di abitanti e turisti.

È a Gaeta la nuova location di “The New Pope” di Sorrentino

A commentare questa scelta, il sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano: «Un grande onore poter ospitare nella nostra città il Maestro Paolo Sorrentino e il cast cinematografico impegnato nelle riprese di una serie televisiva che si preannuncia avvincente e che sarà seguita da milioni di persone in tutto il mondo. Con “The New Pope”, Gaeta va a consolidare la sua immagine di Città del Cinema», ha dichiarato.

Del resto, negli ultimi anni, qui sono arrivate diverse produzioni cinematografiche nazionali e internazionali, attratte dalla bellezza di questi luoghi come set per le loro serie tv e per i loro film: da “Questi giorni” di Giuseppe Piccioni a “Mister Felicità” con Alessandro Siani fino a “L’amica geniale” di Saverio Costanzo, Gaeta – dal 2015 ad oggi – si è spesso vista sul grande e sul piccolo schermo.

Gaeta

«Anche grazie al magico mondo del cinema, il patrimonio culturale, naturalistico e artistico di Gaeta viene conosciuto e apprezzato sempre più varcando finalmente i confini nazionali. L’azione politico-amministrativa che abbiamo intrapreso in questi anni, finalizzata a promuovere e rilanciare l’immagine turistica di Gaeta, trova un validissimo supporto nelle produzioni televisive e cinematografiche che si sono, a giusta ragione, innamorate della nostra città, un luogo accogliente ed ospitale oltre che bello. Possiamo affermare che la nostra città è un set cinematografico a cielo aperto», ha concluso Mitrano.

Per dire che sì, l’Italia fa innamorare davvero tutti. Registi e attori compresi. E Jude Law ha ragione, quando commenta dicendo: “What wonderful people”.

gaeta

È Gaeta la nuova location di “The New Pope” di Sorrentino