Cortina: sul set del primo “Vacanze di Natale”

Trascorsi 35 anni, ecco dove poter rivivere la magia del primo Vacanze di Natale, datato 1983 e ambientato a Cortina d'Ampezzo

Sulle orme dei protagonisti di “Vacanze di Natale”, che, nel 2018, festeggia 35 anni d’età da quella prima pellicola immersa nella magia di Cortina d’Ampezzo.

La saga dei cinepanettoni ha un’origine precisa ed è datata 1983. Si tratta di quel “Vacanze di Natale” che ha segnato la storia del cinema moderno nostrano. Una comicità non elevata, che ha il pregio di donare spensieratezza, pur perdendosi nei meandri di numerose diramazioni, che mettono in discussione ogni barlume qualitativo.

Cortina d'Ampezzo

Fonte Foto: iStock

Il pubblico adora i primi film, con cast stellari e decisamente meno ironia casereccia dei fratelli Vanzina girata ormai 35 anni fa a Cortina che resta una perla inarrivabile. La saga si è sviluppata in svariati modi, trovando in Christian De Sica e Massimo Boldi i suoi principali mattatori. I due di recente tornati a far coppia in scena con Amici come prima, ambientato sul Lago di Como, che segna in parte un ritorno a un passato comico ma vagamente riflessivo e nostalgico.

Se Cortina d’Ampezzo rappresenta una località must per le vacanze invernali, è nel tempo divenuta una meta imprescindibile per tutti i fan della saga, che ha portato al “regalo” nel 2011 con “Natale a Cortina”, che ha segnato un ritorno in quei luoghi splendidi. Il Comune di Cortina ha programmato due percorsi per gli amanti dei due film, uno dedicato allo sport e l’altro alla vita mondana.

Nella pellicola di 35 anni fa si raccontava di un’Italia economicamente ricca, realmente o in apparenza, il che vuol dire frequentare i luoghi più trendy come corso Italia, con una colazione o magari un aperitivo al Cafè Royal. Sul Corso, è quasi inutile dirlo, sono presenti numerosi negozi dove dedicarsi allo shopping sfrenato.

Molte scene sono state girare presso il comprensorio sciistico di Faloria, che vanta piste di vario genere, adatte a ogni tipologia di sciatore, principiante o professionista. Per la cena invece si potrebbe riservare un tavolo al ristorante interno alla Club House del Cortina Golf, per poi divertirsi fino a tarda notte in uno dei locali simbolo della vita notturna di Cortina, il Monkey Club.

Faloria - Cortina d'Ampezzo

Fonte Foto: iStock

Cortina: sul set del primo “Vacanze di Natale”