“L’amica geniale 2”, i luoghi della “Storia del nuovo cognome”

Dopo il grande successo della fiction Tv “L’amica geniale”, arriva prima al cinema e poi in Tv la seconda stagione. Ecco i luoghi

Dopo il grande successo della fiction Tv “L’amica geniale” di Rai1 ed Hbo, a gennaio 2020 arriva anche L’amica geniale 2. Il 27, 28 e 29 gennaio, in anteprima, arrivano al cinema i primi due episodi della nuova stagione “L’amica geniale. Storia del nuovo cognome”, che saranno trasnmessi in Tv a partire dal 10 febbraio.

La seconda serie, tratta dai romanzi della misteriosa scrittrice Elena Ferrante, si intitolerà proprio come il secondo libro e sarà fedelissima al testo originale.

Stessi attori e stessi personaggi, a partire dalle due protagoniste, Lila e Lenù, che sono cresciute e che iniziano la loro vita da adulte, con tutti i pregi e i difetti del caso: Lila come moglie ed Elena (Lenù) come studentessa della Scuola normale superiore (la ‘Normale’) di Pisa, una delle poche fortunate a poter seguire i corsi universitari: la Normale è frequentata da circa 600 allievi.

Pisa è uno dei luoghi che si vede spesso nella serie Tv. È qui che la giovane studentessa prosegue i suoi studi, anche con l’aiuto dell’amica che, nel frattempo, grazie al marito, è diventata benestante e le regala molti libri.

Ma Napoli resta comunque al centro della vicenda narrativa. Non più tanto il Rione Luzzatti, il quartiere popolare nella zona Gianturco, alla periferia Est di Napoli, dove le due ragazze sono cresciute e dove, nella prima serie Tv si svolge l’80% delle scene (che peraltro è un set ricostruito a Caserta, nell’ex fabbrica della Saint-Gobain), bensì il centro storico della città partenopea, dove Lila si trasferisce a vivere e dove viene aperto un negozio di calzature.

Da donna e moglie agiata, anche Lila – come aveva fatto Elena nell’Amica geniale – riesce ad andare in vacanza al mare e sceglie l’isola di Ischia, che torna a essere uno dei luoghi chiave della fiction. Ci tornerà anche Lenù, ripercorrendo quei vicoli, quelle piazzette, il molo e l’inconfondibile isoletta che ospita il Castello Aragonese, la splendida fortificazione collegata a Ischia Ponte, l’antico Borgo di Celsa, da un ponte di muratura.

Pisa_normale

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

“L’amica geniale 2”, i luoghi della “Storia de...