Viaggio multitratta, come organizzarlo quest’anno

Pianificare un viaggio in più Paesi quest'anno potrebbe sembrare impossibile, ma nei fatti si può fare: ecco come

L’emergenza che sta vivendo il mondo intero a causa della pandemia in atto ci ha costretto a rivedere molte delle abitudini e dei comportamenti di un tempo. Uno tra questi è l’organizzazione dei viaggi multitratta, ovvero l’esplorazione di diversi Paesi con un’unica avventura.

Viste le attuali limitazioni potrebbe sembrare piuttosto difficile pianificare un’esperienza del genere, ma seguendo i seguenti consigli sarà tutto più facile.

Innanzi tutto è necessario controllare quali sono le restrizioni imposte nelle varie Nazioni che si intende visitare. Alcune destinazioni, infatti, obbligano tutti i viaggiatori all’isolamento di 14 giorni una volta atterrati. Altre ancora fanno effettuare il test Pcr per la verifica del Covid-19 nel caso in cui non si fornisca un certificato con esito negativo dell’analogo test eseguito al massimo 72 ore prima della data prevista del volo. Insomma, onde evitare di rischiare di non poter accedere è sempre bene monitorare il sito della Farnesina Viaggiare Sicuri.

Un altro degli elementi da verificare è la necessità o meno di un visto per ogni Paese che si decide di visitare/transitare. Importante, quindi, anche assicurarsi che tutta la documentazione del visto sia in ordine prima di partire, senza dimenticare che qualsiasi modifica di viaggio dell’ultimo minuto, come ad esempio la chiusura delle frontiere, potrebbe tradursi in una domanda di visto per un nuovo Paese dove transitare.

Da valutare c’è anche la possibilità di dover fare la quarantena al ritorno e rischiare di perdere dei giorni di lavoro. A tal proposito vi rimandiamo sempre al sito Viaggiare Sicuri per verificare le diverse situazioni.

Sempre necessario, ma in questo momento più che mai, è essere flessibili e stipulare un’assicurazione di viaggio, poiché è l’unico modo per proteggere i soldi investiti nella pianificazione della vacanza multitratta in questo particolare anno.

Vi ricordiamo, inoltre, che è obbligatorio rispettare le norme locali sulla prevenzione al virus (che potrebbero essere diverse dalle nostre) e di portare con voi prodotti utili alla sanificazione e protezione.

Inoltre, visto il periodo un po’ critico, è sempre bene prenotare hotel, biglietti e quant’altro con la possibilità di poter, eventualmente, cancellare in maniera gratuita.

Infine, non fa mai male avere un piano di riserva nel caso in cui le restrizioni di viaggio cambino. Insomma, pianificare un viaggio multitratta quest’anno è certamente più macchinoso ma non di certo impossibile.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Viaggio multitratta, come organizzarlo quest’anno