Gli errori da non commettere per viaggiare ai tempi del Covid-19

Se state pensando finalmente di organizzare un viaggio, ci sono alcuni errori che proprio non dovreste commettere

Con il settore turistico ormai da mesi in ginocchio a causa della pandemia di Covid-19, il futuro non può che simboleggiare un’attesissima ripartenza. E sono in molti coloro che stanno già iniziando a programmare il prossimo viaggio, naturalmente con tutte le precauzioni del caso. Ma quali sono gli errori che dobbiamo prestare attenzione a non commettere in questo frangente?

Il Coronavirus ha indubbiamente cambiato il nostro modo di viaggiare, ma anche il modo in cui pensiamo alle vacanze. In effetti, i primi accorgimenti che dobbiamo adottare per essere turisti ai tempi del Covid-19 riguardano proprio il momento della programmazione. A partire dalla scelta della destinazione: se gli amanti dell’avventura hanno sempre preferito andare alla scoperta di posti nuovi e località esotiche, aggiungendo molte tappe ai loro viaggi, questo è il momento di organizzare qualcosa di più tranquillo.

Meglio optare per una o due mete soltanto, così da non dover impazzire tra le mille diverse misure di sicurezza che ogni Paese sta adottando in questi ultimi mesi. E anche nello scegliere le destinazioni, è bene prestare molta attenzione: se diversi Stati hanno pian piano iniziato a riaprire le frontiere ai turisti, altri hanno inasprito le norme d’ingresso per evitare il diffondersi del contagio. Prendiamoci dunque tutto il tempo necessario per capire quali sono i luoghi che possiamo visitare in maniera più semplice, consultando sempre gli ultimi aggiornamenti sulla loro situazione sanitaria.

A questo punto, è tempo di prenotare. Per quanto riguarda il volo, ricordiamo sempre di verificare le condizioni di cancellazione: meglio scegliere tariffe flessibili, che permettano di non perdere i propri soldi in caso di imprevisti sopraggiunti anche all’ultimo momento. Mai come in questo periodo, in effetti, è importante mettere in conto qualche piccolo ostacolo sulla strada delle nostre vacanze. Per la sistemazione, invece, optiamo per quello che più ci fa sentire sicuri: c’è chi prediligerà un hotel con tutti i comfort, chi invece un alloggio più spartano dove trascorrere solamente la notte.

Il giorno del viaggio finalmente si avvicina, quali altre precauzioni dovremmo prendere? Innanzitutto, prenotiamo un tampone per il Covid-19 un paio di giorni prima della partenza, visto che un test negativo svolto entro questo lasso di tempo è richiesto per l’ingresso in moltissimi Paesi. Prepariamo poi in anticipo tutti i documenti: ci saranno diversi moduli da compilare, ed è certamente meglio farlo in casa propria, piuttosto che in aeroporto mentre alle nostre spalle si forma una coda di viaggiatori ansiosi del proprio turno. E non dimentichiamo di avere una penna con noi: non possiamo sapere se ci capiterà tra le mani un modulo inatteso da compilare.

Nel preparare il bagaglio a mano, non dobbiamo lesinare sui dispositivi di sicurezza. Teniamo a portata di mano qualche mascherina di riserva e un paio di guanti usa e getta, per evitare di incappare in qualche spiacevole situazione. E, naturalmente, una bottiglietta di gel disinfettante: sapevate che in aereo ci sono posti davvero, davvero molto sporchi? Giunti finalmente nel nostro luogo di villeggiatura, cogliamo tutte le occasioni per godere di una vacanza indimenticabile. Brevi tour di una giornata potranno rivelarsi accattivanti e ricchi di sorprese, anche senza bisogno di andare troppo lontano.

Infine, puntiamo alla sostenibilità dei nostri viaggi. Uno dei modi migliori consiste nel dare una mano all’economia locale: basta prendere un caffè in una delle piccole attività che incontriamo sulla nostra strada per fare un gesto di solidarietà – sempre ricordando le basilari misure di sicurezza. E, a proposito: non dimentichiamo i nostri rifiuti in giro, raccogliamo mascherine e guanti usati per smaltirli nella maniera corretta, così da avere un occhio di riguardo anche per l’ambiente.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gli errori da non commettere per viaggiare ai tempi del Covid-19