Ti senti osservato quando sali a bordo di un aereo? Ecco perché…

Agli assistenti di volo basta un'occhiata per capire che tipo di passeggero sei. E se puoi essergli utile in qualsiasi modo

Avete la sensazione di sentirvi osservati quando salite su un aereo? È proprio quello che succede. Ad accogliervi a bordo infatti ci sono gli assistenti di volo, tanto sorridenti e gentili quanto attenti scrutatori di ogni passeggero. Dovete sapere infatti che questa figura professionale segue intensi corsi di preparazione per garantire ai viaggiatori la massima sicurezza, e allo stesso tempo deve essere in grado di affrontare ogni tipo di emergenza.

Per questo l’assistente di volo deve avere una visione completa del parco passeggeri, e valutare se ogni singolo individuo può creare dei problemi durante il viaggio, o viceversa, valutare le persone che possono rivelarsi utili. La preparazione di un equipaggio è uno dei segreti per un viaggio perfetto.

Gli assistenti infatti fanno attenzione prima di tutto alla corporatura dei passeggeri. Una persona forte può essere molto utile per gestire situazioni problematiche (ad esempio un passeggero indisciplinato), ma è anche la più indicata per aiutare gli altri in situazioni critiche, come un’evacuazione. Spesso le persone robuste vengono posizionate in prossimità delle porte di emergenza che devono essere aperte in caso di pericolo. Una posizione in cui non può sedere invece un passeggero con un’evidente disabilità.

Con uno sguardo gli assistenti devono essere anche in grado di riconoscere le persone che possono creare dei problemi, come un passeggero in evidente stato di ubriachezza, oppure quelle che potrebbero avere difficoltà durante il volo, per assicurarsi che tutti siano in grado di volare o non soffrano di particolari stati d’ansia o agitazione. Dopo il decollo diventa molto più difficile affrontare qualsiasi tipo di problema.

Da un semplice saluto, il dipendente di una compagnia aerea può capire il vostro stato d’animo e valutare se siete una persona affidabile, in modo da poter contare su di voi.

Ti senti osservato quando sali a bordo di un aereo? Ecco perché&...