Sei consigli per prenotare le vacanze e risparmiare

Ecco alcuni consigli utili per riuscire a programmare le proprie vacanze senza spendere un patrimonio

Chiunque vorrebbe partire per le vacanze e assicurarsi il miglior prezzo possibile. Tuttavia, anche quando non si trovano offerte low-cost, è possibile adottare qualche accorgimento per risparmiare.

Quando si tratta di andare in vacanza, magari in estate, tutti hanno i propri metodi e le proprie routine da rispettare. C’è chi opta per la lotteria del last minute, ritenendo di poter individuare le offerte migliori a poche settimane da quella che si vorrebbe essere la data di partenza. Altri invece sono al lavoro davanti al pc già dopo le festività natalizie.

Il primo passo, per quanto ormai scontato, è quello di utilizzare i motori di ricerca specifici per voli e hotel. Si potrà ottenere in questo modo un più che ampio raffronto tra svariate soluzioni economiche e, prenotando in anticipo, si potrà approfittare di sconti pensati appositamente per chi decide di organizzare le proprie vacanze prima dei cosiddetti “mesi caldi”. È bene sapere però che le offerte per gli alloggi si dividono in due categorie, quelle con cancellazione possibile entro una data indicata e quelle senza cancellazione. Il primo caso prevede naturalmente un costo leggermente maggiore, a fronte del servizio offerto. Il secondo invece potrebbe garantire un ulteriore sconto, considerando come si debba pagare l’importo in anticipo.

A volte lasciare da parte la tecnologia però non è una cattiva idea. Il web è utilissimo per fare ricerche sul luogo che si intende visitare, scoprendone le principali attrazioni e le soluzioni in termini di alloggio. È possibile però, a volte, ottenere sconti vantaggiosi contattando direttamente la struttura. Avere un rapporto diretto con l’albergatore, qualora si tratti di un privato e non una grande catena dai prezzi pressoché fissi, potrebbe far abbassare la cifra indicata sul web. Contattare privatamente infatti offre maggiori garanzie al titolare, quasi a indicare una certezza dell’alloggio e dunque dei suoi guadagni. Un trucco che funziona particolarmente bene se si tratta di strutture nelle quali si è già alloggiato in passato. La fedeltà in questo ambito ripaga sempre.

Per le famiglie con figli si consiglia di optare per dei pacchetti vacanze all inclusive. Avere ben chiara la soglia di spesa è fondamentale quando in vacanza si deve far fronte a spese per quattro o cinque persone. In questo modo si potrà individuare il giusto pacchetto e sapere esattamente quanto si spenderà. A questo punto si deciderà quale budget prefissare per le spese accessorie sul luogo.

Per una vacanza tra ragazzi è possibile optare per degli ostelli, risparmiando considerevolmente. Ciò che conta è la destinazione e l’esplorazione della stessa, considerando l’alloggio soltanto come un letto per riposare. Superata una certa fascia d’età è invece consigliabile optare per degli appartamenti privati. Si dovrà fare attenzione a valutare commenti degli altri utenti e foto dell’abitazione, ma di certo si potranno ottenere sconti molto interessanti.

Una volta prenotare, il 90% del lavoro sarà fatto. Individuati i giusti incastri tra i voli e un appartamento davvero carino e a buon prezzo. Ora non resta che fare attenzione, una volta sul posto, alle spese quotidiane. Si consiglia di optare per la carta di credito, evitando di pagare le commissioni degli uffici di cambio. Ovviamente sarà necessario avere del contante con sé. In questo caso, valutando attentamente il numero di operazioni, si potrà optare per l’ATM più vicino e sicuro.

Sei consigli per prenotare le vacanze e risparmiare