I segnali che dimostrano che è arrivato il momento di cambiare la valigia

Se la cerniera è rotta e le rotelle non girano più, allora forse questo è il momento di acquistare una nuova valigia

Una buona valigia può durare a lungo, ma non per sempre. Se inizia a dare i primi segni di cedimento, con tagli interni, o se la cerniera non riesce più a chiudersi bene, forse è arrivato il momento di cambiarla.

Tra i segnali che possono aiutare ad accorgersi se è il momento di fare un nuovo acquisto, c’è di certo l’usura. Se le ruote sono bloccate, la maniglia non si allunga, il telaio e la fodera interna sono state più volte rattoppate e le cuciture stanno iniziando a logorarsi, questo è il momento giusto per investire in un nuovo acquisto. È vero che si potrebbe ancora riparare ma, a lungo andare, forse non sarebbe poi così conveniente.

Anche dolori alla schiena, al polso e alle spalle possono essere un buon indizio utile per capire che è il momento di disfarsi del vecchio bagaglio. La gamma di valigie oggi comprende moltissimi modelli, anche molto leggere e facili da trasportare, perfette per sentire meno il peso o con maniglie abbastanza resistenti da evitare sforzi per sollevamento.

Un buon motivo per fare un cambio può essere anche essere determinato dal fatto che dentro al bagaglio non ci sta più nulla. Se nel tempo le esigenze sono cambiate rispetto al passato, forse è meglio andare alla ricerca di qualche nuovo modello meglio organizzato con tasche e divisori, l’ideale per portare con sé tutto il necessario, dalle scarpe agli abiti. Allo stesso modo anche chi ha cambiato abitudini (magari perché adesso viaggia più spesso o in coppia anziché da solo) può pensare di sostituire il vecchio bagaglio con uno nuovo, perfetto per le nuove necessità.

Chi ha l’anima tech, poi, potrebbe investire nell’acquisto di una borsa di ultima generazione con scomparti utili per tenere ottimamente tutti i propri dispositivi elettronici, con sezioni dedicate, anche per i cavi di ricarica e spazi per le prese usb.

Infine, i viaggiatori che pagano sempre un sovrapprezzo al momento dell’imbarco a causa delle dimensioni della valigia, potrebbero pensare a un upgrade, tenendo in considerazione quali misure sono consentite dalle compagnie aeree. Di sicuro viaggiare così sarà più semplice, oltre che piacevole.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I segnali che dimostrano che è arrivato il momento di cambiare la val...