I porti italiani più importanti per le crociere

L’Italia è una delle mete più ambite per le crociere, ma quali sono i principali porti italiani? Ecco tutti i dettagli da conoscere

Il settore delle crociere è in aumento: dopo un lieve calo nel 2017, il 2018 è ripartito con grande forza ampliando sempre di più le rotte e i servizi offerti dalle diverse compagnie navali. L’Italia e più in generale il Mediterraneo sono tra le mete principali dei turisti di ogni parte del mondo che desiderano scoprire l’autenticità dell’Europa. Il fatto che le crociere siano in crescita è un fattore positivo sia per l’economia navale, ma anche per quella delle destinazioni che ospitano ogni anno sempre più turisti interessati a scoprire le bellezze del Bel Paese. Ma quali sono i porti più importanti in Italia per le crociere?

Sono 4 gli hub italiani capaci di movimentare più di un milione di passeggeri: primo tra tutti Civitavecchia con più di 2,4 milioni di passeggeri all’anno, in seguito Venezia con 1,3 milioni, Napoli con 1,05 milioni e Genova con un milione. La classifica si conferma anche per quanto riguarda le toccate nave, che sono più di 700 a Civitavecchia, 460 a Venezia, 370 a Napoli e 220 a Genova. In totale l’Italia, con tutti i suoi porti movimenta 11 milioni di passeggeri e quasi 5000 navi: numeri molto importanti a livello continentale. Nel Mediterraneo però, il primo porto per crociere è Barcellona che supera di poco Civitavecchia con 2,7 milioni di passeggeri. Dopo il primo porto italiano, ci sono Palma de Mallorca, Marsiglia, Venezia e il Pireo.

Oltre ai numeri ufficiali dei passeggeri movimentati però, si può prendere in considerazione anche lo studio realizzato da Crocierissime nel 2017 che ha identificato il porto di Venezia come il più amato da parte degli italiani in partenza per una crociera. È vero che conta la tratta, le tappe intermedie e i servizi che si hanno a bordo delle navi, ma in realtà anche il porto di partenza risulta essere sempre più importante. Avere un hub ben collegato, con servizi efficienti e che permette ai passeggeri di imbarcarsi in totale tranquillità è sicuramente un fattore in più che influisce nella prenotazioni e a quanto pare, l’Italia si sta distinguendo in Europa e nel mondo come destinazione perfetta per questo tipo di vacanza.

 

I porti italiani più importanti per le crociere