Come noleggiare l’auto su Facebook per le vacanze

Spesso, la soluzione migliore e più economica per noleggiare un'auto è rivolgersi alle agenzie locali: ecco dove e come scovarle

Il modo migliore per esplorare un Paese? Noleggiare un’auto, e guidare per le strade alla scoperta dei luoghi più celebri ma anche, e soprattutto, di quelli più nascosti.

Spesso, la soluzione più conveniente è quella di rivolgersi a operatori locali. Un po’ come in tutti i settori: le attività che lavorano con la gente del posto sono più affidabili, i ristoranti servono cibo più gustoso e più autentico rispetto alle catene internazionali, le boutique d’artigianato locale vendono prodotti sicuramente più caratteristici rispetto a quelli venduti dai grandi brand di moda che si possono trovare ovunque.

Allo stesso modo, i locali noleggiano auto migliori a prezzi migliori, ed ecco che “imitarli” può permetterci di risparmiare molti soldi. Ma come le si scova, queste agenzie?

Spesso, le piccole agenzie che operano a livello locale (soprattutto in Paesi meno attrezzati), non hanno le competenze e il tempo per realizzare dettagliati siti web; quando ce l’hanno, è difficile che sia dotato di un sistema di prenotazione automatico e talvolta la traduzione automatica spaventa, in quanto si teme di non ricevere tutte le informazioni di cui si necessita. La soluzione? Rivolgersi ai social: molte di queste aziende sono su Facebook e vale la pena cercarle. Basta cercare il nome del Paese o della città in cui si desidera noleggiare un’auto insieme a “noleggio auto” o “agenzia di noleggio” e quasi certamente ci si imbatterà in un paio d’opzioni molto valide.

Un’agenzia locale è spesso più economica rispetto alle catene di noleggio internazionali, e consente di risparmiare diverse centinaia di euro sulla scelta dello stesso modello d’auto. Il motivo? Ha meno costi di gestione, è abituata a fornire i suoi servizi alla popolazione del luogo. Senza contare che, rivolgendosi a una realtà locale, si sostiene – in genere – una piccola attività, secondo una concezione sostenibile del turismo. Inoltre, è più facile trovarsi ad avere a che fare con persone disposte a venire incontro alle esigenze della clientela. Ad esempio, se si è abituati a guidare auto automatiche ma il Paese in cui si va ha prevalentemente auto col cambio manuale, o se si ha bisogno di un veicolo capace di andare su ogni terreno, il personale locale può fornire un valido aiuto.

Rivolgersi a Facebook per scovare queste realtà, inoltre, consente di parlare direttamente – in chat – con una persona che vive nel luogo che si vuole visitare, e che fornisce una risposta in tempo reale senza dover passare dalla compilazione di form o da un risponditore automatico. I proprietari delle agenzie locali, in genere, sono felici di affittare a turisti stranieri, a volte persino entusiasti del fatto che la loro attività abbia attratto interesse da un posto lontano nel mondo. Si impegnano moltissimo per dare ai viaggiatori un’immagine ospitale del proprio Paese e per soddisfare le esigenze di ognuno, anche quando si ha necessità di modificare i termini di noleggio (ad esempio, allungandolo di un giorno).

Ovviamente, anche quando si noleggia un’auto su Facebook si deve prestare molta attenzione a ciò che si firma e a ciò che è compreso nel contratto. La cosa migliore sarebbe quindi quella di informarsi sull’agenzia individuata, cercando recensioni o chiedendo sui forum della destinazione scelta se qualcuno ne ha conoscenza ed esperienza. Insomma, mai abbassare la guardia. A prescindere dal metodo scelto per la prenotazione.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come noleggiare l’auto su Facebook per le vacanze